Da 30 anni con voi! - D'intesa con RignanoNostra.it e GrottaPaglicci.it - Seguiteci su Facebook


 

In vetrina il II volume "La vadda de Stignano" di Grazia Galante a cura di Luigi Ciavarella

Patrocinato dal comune e dall'Associazione AUSER di San Marco in Lamis, verrà presentato martedì 14 settembre alle ore 18.00 presso la Biblioteca comunale, il volume "La vadda de Stignane e altri canti popolari di San Marco in Lamis" della nota ricercatrice di cultura popolare, Grazia Galante.

Il Partito Socialista ritorna in lizza alle Amministrative di ottobre in tutta Italia

Il PSI ritorna in lizza alle Amministrative locali e regionali in tutto lo Stivale. Lo fa con il suo simbolo più caro, ossia il “garofano rosso”, quello assai caro al partito di Craxi e Martelli.

Probabili resti di Palefitte preistoriche a Rignano Garganico.

Palafitte preistoriche nei pressi di Grotta Paglicci? Eccezionale ritrovamento a Rignano Garganico.

Le basi di probabili Palafitte preistoriche sarebbero state rinvenute non molto lontano da Grotta Paglicci e da altri giacimenti neolitici, eneolitici e dell'età dei metalli.

Con un libro di Leuzzi si ritorna a parlare di emigrazione, a San Marco in Lamis

La cultura dell’emigrazione non demorde, a San Marco in Lamis, città di emigranti per antonomasia in ogni dove.

Giuseppe Scipione Del Vecchio con la moglie americana.

Quando Giuseppe Scipione Del Vecchio si trasformò in Joe Dell e dette origine ad una lunga stirpe targata USA.

Dopo un silenzio pressoché assoluto, perdurato circa 110 anni, il ricordo di un italo - americano, torna di nuovo alla ribalta, a Rignano Garganico. Di lui si era persa ogni sua traccia a guerra inoltrata del I conflitto mondiale. Si tratta di Giuseppe Scipione Del Vecchio, classe 1885, emigrato negli USA nel settembre 1912. Lo stesso, dopo una corrispondenza fitta con la moglie Maria Vittoria Novelli, era sparito dalla memoria familiare e collettiva, come se fosse letteralmente morto. Tant’è che in paese, quando si subiva qualche torto, si diceva in segno di minaccia – sfottò : “smettila, se non vuoi fare la fine di Scipione”.