Il primo sito web dedicato ai Rignanesi e ai Garganici nel mondo!

CulturaEventiCenni StoriciMondoItaliaPugliaGarganoRignano G.

Benvenuti in una terra fantastica, con donne e uomini straordinari. Tra saperi e sapori, da scoprire assieme...

Fai un gesto solidale

HOTEL GARDEN ***

 
A San Giovanni Rotondo (FG)
 
Per prenotare 

LA TV LIBERA DEL GARGANO

LA MASSIMA

Non sempre si resta incudine, spesso si torna martelli. Lo dico a quegli stolti che usano le minacce invece delle parole! Chi scrive lo fa perché crede in questa arte e non si tirerà mai indietro di fronte a qualsivoglia pressione di questo o di quello stolto (Nonna Papera) :-D

SAGRE IN ITALIA

 
Sagre in Italia

Che tempo fa?

Min Max
Gio. sereno 24 33
Ven. quasi nuvoloso 21 33
Sab. nuvoloso rovesci 21 30
Scegli la città

L'orgoglio e il piacere di gridarlo a gran voce...

Home Personaggi STORIE DI GUERRA, RIGNANESI CHE CE L'HANNO FATTA, RIGNANESI CHE HANNO DATO LA VITA PER LA PATRIA
STORIE DI GUERRA, RIGNANESI CHE CE L'HANNO FATTA, RIGNANESI CHE HANNO DATO LA VITA PER LA PATRIA PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Le news - Personaggi
Scritto da Administrator   
Lunedì 31 Maggio 2010 08:45

RIGNANO. I rignanesi scomparsi e sopravvissuti durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale. Le loro storie, i loro amori, i loro incubi solo su Rignanonews.com, Paglicci.net e Garganopress.net. In un volume-rivista pubblicata nel 2008 dal Nuovo Circolo Culturale "Giulio Ricci" il diario di guerra dei nostri cari nonni e bisnonni. Dall'Africa al fronte russo, dalla Grecia all'Albania, passando per l'Italia post-unitaria e fascista. I ricercatori Angelo e Antonio Del Vecchio raccontano le loro vite in un lavoro d'indagine giornalistica e storica.

Resterete a bocca aperte, ripercorrerete storie vere e assai dolorose.

Scaricate una copia dell'opera 


Add a comment
Ultimo aggiornamento Lunedì 31 Maggio 2010 08:54
 

Cercateci su Facebook

Un volume su Don Cella

Translate

Vi seguiamo ovunque!

     

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Storie di Guerra

 

I personaggi

La storia di Antonio Cassa, pescivendolo per passione

Anche a San Marco c’è la “strada del mare”, per via di odori e sapori

di Antonio Del Vecchio

SAN MARCO IN LAMIS. Protagonista di questa storia è Antonio Cassa, classe 1961, originario di Manfredonia. E’ pescivendolo da una vita, ma non disdegna di fare anche il pescatore, quando capita. La dice lunga il suo volto asciutto, solcato dalle tipiche rughe solari e dal vento e la mobilità delle mani, frutto di allenamento continuo nel maneggio del cordame e delle reti. “La voglia della pesca, come quella della caccia – ci dice- fa parte dell’uomo sin dalla sua origine. Ed essa – ci spiega – non è eliminabile, ma la si può solo incanalare ed educare, rispettando la natura e il suo equilibrio”. Da ragazzo, Antonio, ama trascorrere il tempo libero in riva al mare. Ci va spesso da solo. I luoghi preferiti delle sue passeggiate sono di solito gli scogli di Acqua di Cristo o quelli del Golfo, a quei tempi stracolmi di granchi, di ricci e soprattutto di cozze ed altri mitili.  

Leggi tutto...

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Collabora con noi

[googlef4d640c4b52fc484.html]