Il primo sito web dedicato ai Rignanesi e ai Garganici nel mondo!

CulturaEventiCenni StoriciMondoItaliaPugliaGarganoRignano G.

Benvenuti in una terra fantastica, con donne e uomini straordinari. Tra saperi e sapori, da scoprire assieme...

Fai un gesto solidale

HOTEL GARDEN ***

 
A San Giovanni Rotondo (FG)
 
Per prenotare 

LA TV LIBERA DEL GARGANO

LA MASSIMA

Non sempre si resta incudine, spesso si torna martelli. Lo dico a quegli stolti che usano le minacce invece delle parole! Chi scrive lo fa perché crede in questa arte e non si tirerà mai indietro di fronte a qualsivoglia pressione di questo o di quello stolto (Nonna Papera) :-D

SAGRE IN ITALIA

 
Sagre in Italia

Che tempo fa?

Min Max
Gio. sereno 19 33
Ven. sereno 20 34
Sab. sereno 21 35
Scegli la città

L'orgoglio e il piacere di gridarlo a gran voce...

Home Spazio alla politica RIFONDAZIONE COMUNISTA: QUELLE BOLLETTE DELL'ACQUA MAI CONSEGNATE
RIFONDAZIONE COMUNISTA: QUELLE BOLLETTE DELL'ACQUA MAI CONSEGNATE PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Le news - Spazio alla politica
Scritto da Administrator   
Lunedì 02 Dicembre 2013 16:45

INTERVENTO DEL SEGRETARIO CITTADINO DEL PRC, DOMENICO CAPUANO, CHE PUNTA IL DITO CONTRO L'ACQUEDOTTO PUGLIESE E UNA DITTA DI CONSEGNE MISSIVE

RIGNANO GARGANICO. Il segretario cittadino di Rifondazione Comunista, Domenico Capuano, lancia l'allarme sulla mancata consegna o consegna "ritardata" delle bollette dell'acqua che l'Acquedotto Pugliese avrebbe affidato ad una ditta specializzata. "Monti rignanesi lamentano di non aver mai ricevuto le bollette o di averle ricevute in ritardo perchè consegnate ad altri destinatari o a numeri civici improponibili - spiega Capuano - per questo facciamo appello alla Pubblica Amministrazione perchè intervenga sul caso, all'Acquedotto Pugliese e alla stessa azienda privata perchè si verifichi quanto detto e si ponga fine a quello che è un vero e proprio disservizio".

E non è tutto, Capuano annuncia interventi presso le strutture di verifica preposte perchè non si rechi ulteriore nocumento ad una popolazione già bersagliata da troppe tasse e sempre più povera per la mancanza cronica di lavoro e per l'abbattimento del valore d'acquisto dell'Euro.

"Chi pagherà le probabili multe? - conclude Capuano - non certo o cittadini di Rignano Garganico!".


Add a comment
 

Cercateci su Facebook

Un volume su Don Cella

Translate

Vi seguiamo ovunque!

     

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Storie di Guerra

 

I personaggi

RIGNANO RICORDA MARIA PIA MARTELLI
di Antonio Del Vecchio
 
RIGNANO. In occasione del trigesimo, ricordata nella chiesa Matrice di Maria Santissima Assunta, a Rignano Garganico, la figura ed opera di una delle sue cittadine più illustri dal punto di vista  culturale e sociale. E questo, grazie ad un carattere forte ed accattivante, dotata com’era  di una carica umana al di sopra della media. Il riferimento è alla professoressa di Storia e Filosofia, Maria Pia Martelli, deceduta giusto un mese fa, a 73 anni, dopo una lunga malattia, purtroppo irreversibile, che le aveva minato il corpo ma non piegato lo spirito predisposto sino all’ultimo alla convivialità e all’altruismo. 
Leggi tutto...

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Collabora con noi

[googlef4d640c4b52fc484.html]