Il primo sito web dedicato ai Rignanesi e ai Garganici nel mondo!

CulturaEventiCenni StoriciMondoItaliaPugliaGarganoRignano G.

Benvenuti in una terra fantastica, con donne e uomini straordinari. Tra saperi e sapori, da scoprire assieme...

Fai un gesto solidale

HOTEL GARDEN ***

 
A San Giovanni Rotondo (FG)
 
Per prenotare 

LA TV LIBERA DEL GARGANO

LA MASSIMA

Non sempre si resta incudine, spesso si torna martelli. Lo dico a quegli stolti che usano le minacce invece delle parole! Chi scrive lo fa perché crede in questa arte e non si tirerà mai indietro di fronte a qualsivoglia pressione di questo o di quello stolto (Nonna Papera) :-D

SAGRE IN ITALIA

 
Sagre in Italia

Che tempo fa?

Min Max
Gio. sereno 24 33
Ven. quasi nuvoloso 21 33
Sab. nuvoloso rovesci 21 30
Scegli la città

L'orgoglio e il piacere di gridarlo a gran voce...

Home Notizie dal Gargano ESONDA IL CANDELARO, GLI AGRICOLTORI RIGNANESI DI NUOVO SUL PIEDE DI GUERRA
ESONDA IL CANDELARO, GLI AGRICOLTORI RIGNANESI DI NUOVO SUL PIEDE DI GUERRA PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Le news - Notizie dal Gargano
Scritto da Administrator   
Lunedì 02 Dicembre 2013 09:20

RIGNANO GARGANICO. Agricoltori in protesta a Rignano Garganico per l'ennesima e ampiamente annunciata esondazione del Candelaro, dopo e forti precipitazioni acquose dei giorni scorsi. Il fiume è straripato in diversi punti e le acque hanno inondato ettari ed ettari di colture, rendendo difficile anche l'attraversamento di quei pochi ponti rimasti in piedi sul Candelaro e le arterie rurali.

Diverse le masserie isolate. Dito puntato delle organizzazioni sindacali di categoria che se la prendono con le lentezze della Provincia e del Comune di Rignano, ma anche con i consorzi di bonifica del Gargano e della Capitanata che nonostante miliardi di vecchie lire spese per risolvere il problema finora hanno toppato su tutto. Le difficolta' restano e a rimetterci ancora una volta sono gli agricoltori della piana del Tavoliere, gabbati non solo da tasse sempre piu' esose ma anche dai disservizi di Enti che dovrebero tutelarli. Sul piede di guerra la Confederazione Italiana Agricoltura, l'Unione Agricoltori e la Coldiretti, che all'unisono chiedono interventi definitivi per evitare ulteriori sprechi e aggravi per le casse pubbliche, come pure grossi danni alle casse private del comparto agricolo che ormai sono praticamente vuote. L'appello è rivolto anche al sindaco di Rignano, Vito Di Carlo, perche' faccia sentire la propria voce presso i tavoli istituzionali che contano.

 


Add a comment
Ultimo aggiornamento Lunedì 02 Dicembre 2013 16:18
 

Cercateci su Facebook

Un volume su Don Cella

Translate

Vi seguiamo ovunque!

     

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Storie di Guerra

 

I personaggi

Antonio Draisci, classe ’63, educatore-pedagogista e saggista
Altro premiando al 5° Premio "Don Angelo Gentile" ai Rignanesi nel mondo 

di Antonio Del Vecchio

LANUVIO (ROMA). Antonio Draisci, dirigente scolastico e pedagogista di talento, ha radici e sangue prettamente rignanese da generazioni e generazioni. Attualmente risiede a Lanuvio (Roma), coniugato con due figli, dopo aver operato come docente ed operatore nel campo del sociale e del disagio giovanile per vari anni e in diversi centri dell’hinterland della Capitale. Dal 2007 è dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Francesco De Sanctis di Genzano di Roma. Il futuro uomo di scuola e di formazione per antonomasia non nasce - come i suoi genitori Giovanni e Vincenzina Cozzetti - in casa assistito dalla mammana (levatrice) e dalle brave donne del vicinato; vede la luce in ospedale, come d’altronde tutti i suoi compaesani dal 1960 ad oggi, 16 settembre 1963 presso Casa Sollievo della Sofferenza nella città di Padre Pio.
Leggi tutto...

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Collabora con noi

[googlef4d640c4b52fc484.html]