Il primo sito web dedicato ai Rignanesi e ai Garganici nel mondo!

CulturaEventiCenni StoriciMondoItaliaPugliaGarganoRignano G.

Benvenuti in una terra fantastica, con donne e uomini straordinari. Tra saperi e sapori, da scoprire assieme...

Fai un gesto solidale

HOTEL GARDEN ***

 
A San Giovanni Rotondo (FG)
 
Per prenotare 

LA TV LIBERA DEL GARGANO

LA MASSIMA

Non sempre si resta incudine, spesso si torna martelli. Lo dico a quegli stolti che usano le minacce invece delle parole! Chi scrive lo fa perché crede in questa arte e non si tirerà mai indietro di fronte a qualsivoglia pressione di questo o di quello stolto (Nonna Papera) :-D

SAGRE IN ITALIA

 
Sagre in Italia

Che tempo fa?

Min Max
Gio. sereno 19 33
Ven. sereno 20 34
Sab. sereno 21 35
Scegli la città

L'orgoglio e il piacere di gridarlo a gran voce...

Home Eventi GLI ANTICHI SANTUARI IN TERRA DI SAN MARCO IN LAMIS
GLI ANTICHI SANTUARI IN TERRA DI SAN MARCO IN LAMIS PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Le news - Eventi
Scritto da Administrator   
Sabato 30 Novembre 2013 22:30

Alla Fondazione “Soccio”, Martedi’ 3  dicembre, ore 17.00. Parla Antonio Guida

di Antonio Del Vecchio

Si torna di nuovo a parlare di Santuari e sacelli  che in un lontano passato erano presenti  in tutto il Gargano Meridionale, affacciandosi  qui e là lungo la Via Sacra Langobardorum, alias S.S. 272. Precisamente quel tratto che attraversa l’intera vallata di Stignano prima e dopo San Marco in Lamis. Come è noto tale arteria sin dal primo medioevo era percorsa da miriadi di pellegrini e crociati diretti al Santuario di San Michele in Monte Sant’Angelo. Allora , siffatte strutture, di cui ora si notano solo ruderi più o meno consistenti, importanti sul piano storico ma irrecuperabili sul piano artistico ed architettonico, costituivano non solo luoghi riservati di preghiera e di vita per monaci ed eremiti, ma anche di accoglienza e di ristoro per  chi era costretto a passare da quelle parti, come appunto i pellegrini. Su questo e di più interverrà Antonio Guida, docente di lungo corso e raffinato studioso e conoscitore di cose e fatti antichi che riguardano questo incantevole e misterioso territorio. Lo farà, martedì 3 dicembre, alle ore 17.00, presso la sede della Fondazione Angelo e Pasquale Soccio, al primo piano della Biblioteca Comunale in piazza Carlo Marx 1. A promuovere l’incontro è la stessa Fondazione diretta da Raffaele Cera, emerito dirigente scolastico, prolifico scrittore  ed animatore incallito di manifestazioni culturali di largo respiro. Da evidenziare che l’invito, ovviamente rivolto ad un  pubblico interessato e selezionato, è scritto in bella ed elegante calligrafia manuale.


Add a comment
 

Cercateci su Facebook

Un volume su Don Cella

Translate

Vi seguiamo ovunque!

     

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Storie di Guerra

 

I personaggi

ILENIA DRAISCI QUINTA IN EUROPA STAFFETTA 4X100
POMEZIA. Una bella trasferta l'ha vissuta nell'ultimo fine settimana la sprinter pometina Ilenia Draisci, originaria di Rignano Garganico, del C.S. Esercito Italiano che ha preso parte agli ottavi campionati europei under 23. La nazionale rientra da Ostrava (CZE) con una medaglia d'oro,due argenti e tanti bei piazzamenti tra i primi otto d'Europa e la consapevolezza di avere un bel gruppo di giovani talenti su cui lavorare. Il setore velocità ha portato tre azzurri in finale sui 100 mt piani con un argento individuale,un quarto e un quinto posto e l'oro nella staffetta 4x100 maschile con record italiano 39” 05. Nello sprint femminile buona la prova della giovane velocista Ilenia Draisci allenata dalla Prof. Maura Cosso che si è conquistata la semifinale dei 100 mt piani in 11”78 (vento -1,1), nella stessa taglia il traguardo in 11”79 (vento -0,7), sesta posizione. Per poco non basta per la finalissima. 
Leggi tutto...

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Collabora con noi

[googlef4d640c4b52fc484.html]