Il primo sito web dedicato ai Rignanesi e ai Garganici nel mondo!

CulturaEventiCenni StoriciMondoItaliaPugliaGarganoRignano G.

Benvenuti in una terra fantastica, con donne e uomini straordinari. Tra saperi e sapori, da scoprire assieme...

Fai un gesto solidale

HOTEL GARDEN ***

 
A San Giovanni Rotondo (FG)
 
Per prenotare 

LA TV LIBERA DEL GARGANO

LA MASSIMA

Non sempre si resta incudine, spesso si torna martelli. Lo dico a quegli stolti che usano le minacce invece delle parole! Chi scrive lo fa perché crede in questa arte e non si tirerà mai indietro di fronte a qualsivoglia pressione di questo o di quello stolto (Nonna Papera) :-D

SAGRE IN ITALIA

 
Sagre in Italia

Che tempo fa?

Min Max
Mer. sereno 16 30
Gio. sereno 19 33
Ven. sereno 21 35
Scegli la città

L'orgoglio e il piacere di gridarlo a gran voce...

Home Eventi NASCE IL SITO INTERNET DEL PRESEPE VIVENTE DI RIGNANO GARGANICO
NASCE IL SITO INTERNET DEL PRESEPE VIVENTE DI RIGNANO GARGANICO PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Le news - Eventi
Scritto da Administrator   
Mercoledì 27 Novembre 2013 20:34

RIGNANO GARGANICO. Nasce il portale internet del Presepe Vivente di Rignano Garganico, la più grande Natività della Puglia nel più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano. L'idea è venuta ai giornalisti e scrittori Angelo e Antonio Del Vecchio e vuole essere un supporto gratuito all'evento natalizio più importante del Meridione italico e nel contempo trasformarsi in un "libro aperto", dove pubblicare quello che negli ultimi tre lustri è accaduto in paese e fuori dal paese riguardo alla manifestazione natalizia.

Il sito, che è in continua implementazione e aggiornamento, come dicevamo, ripercorrerà la storia del PV, partendo dalla sua nascita 15 anni fa grazie alla volontà di alcuni docenti, alunni e genitori dell'Istituto Scolastico Comprensivo "San Giovanni Bosco" e all'apporto fattivo del Centro Regionale Servizi Educativi e Culturali della Regione Puglia, all'epoca diretto proprio da Antonio Del Vecchio.

Successivamente la manifestazione è passata di mano in mano, diventando sempre più imponente. Dall'antico comitato organizzatore di matrice spontanea si è passati recentemente, grazie alle idee innovative di Antonio Paglia, alla creazione dell'Associazione Presepe Vivente, attualmente presieduta da Luciano Draisci.

Da non dimenticare l'apporto fattivo di uno degli organizzatori storici della manifestazione, Gabriele Russo e di Pinuccio Palladino, presidente uscente dell'Associazione.

Grazie a tutti loro e all'apporto fattivo di centinaia e centinaia di comparse che si sono alternate negli ultimi quindici anni, quello che era una "recita scolastica" è diventato il punto di riferimento culturale del Sud d'Italia.

Torna quindi anche quest'anno l'appuntamento con il Presepe rignanese.

L'evento, giunto alla sua sedicesima edizione, avrà luogo come ogni anno nel centro storico di origine medievale ed è organizzato dall'omonima Associazione in collaborazione con il Comune, la Regione Puglia, il Parco Nazionale del Gargano, la Provincia di Foggia, l'Istituto Scolastico Comprensivo "San Giovanni Bosco" ed altre strutture pubbliche e private del territorio pugliese ed extra-pugliese.

Ecco le date dell'evento:

20 dicembre 2013, unica data di mattina, dedicata alle scolaresche di ogni ordine e grado (ore 9.00 - 13.00);

26 e29 dicembre 2013 si replica di pomeriggio (dalle ore 16.00 alle ore 21.00);

la manifestazione di conclude il 5 gennaio 2014, stessi orari, con l'avvento della cosiddetta "Pasqua Epifania" e l'arrivo durante la notte dei Re Magi.

Per saperne di più: www.presepeviventerignano.it


Add a comment
Ultimo aggiornamento Domenica 01 Dicembre 2013 22:30
 

Cercateci su Facebook

Un volume su Don Cella

Translate

Vi seguiamo ovunque!

     

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Storie di Guerra

 

I personaggi

Addio al poeta Cristanziano Serricchio!

di Antonio Del Vecchio

RIGNANO GARGANICO. Anche Rignano, come, peraltro,  il resto del Gargano, piange la morte di Cristanziano Serricchio, l’ultimo grande e sensibile interprete, attraverso le corde della poesia, del secolo appena trascorso e dell’eterno divenire dell’uomo e delle sue stagioni, legato com’era alla sua gente e al mondo antico che non c’è più: il suo Gargano, la natura, il mare e il paesaggio. E’ quanto si legge nella sua vasta e variegata produzione letteraria, che emerge e si fa Puglia e Italia intera. Non per niente il Comune di Monte Sant’Angelo, paese dov’era nato, e il Consiglio regionale, lo avevano indicato di recente come candidato al premio Nobel per la Letteratura 2013. La sua famiglia era originaria di San Marco in Lamis, verso la quale nutriva il suo affetto particolare, attraverso le sue costanti frequentazioni con Pasquale Soccio, Michele Coco e tanti altri poeti ed intellettuali del posto.

Leggi tutto...

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Collabora con noi

[googlef4d640c4b52fc484.html]