Il primo sito web dedicato ai Rignanesi e ai Garganici nel mondo!

CulturaEventiCenni StoriciMondoItaliaPugliaGarganoRignano G.

Benvenuti in una terra fantastica, con donne e uomini straordinari. Tra saperi e sapori, da scoprire assieme...

Fai un gesto solidale

HOTEL GARDEN ***

 
A San Giovanni Rotondo (FG)
 
Per prenotare 

LA TV LIBERA DEL GARGANO

LA MASSIMA

Non sempre si resta incudine, spesso si torna martelli. Lo dico a quegli stolti che usano le minacce invece delle parole! Chi scrive lo fa perché crede in questa arte e non si tirerà mai indietro di fronte a qualsivoglia pressione di questo o di quello stolto (Nonna Papera) :-D

SAGRE IN ITALIA

 
Sagre in Italia

Che tempo fa?

Min Max
Gio. quasi sereno 21 34
Ven. sereno 22 34
Sab. quasi sereno 22 36
Scegli la città

L'orgoglio e il piacere di gridarlo a gran voce...

Home Eventi VISIONI DAL SUD: E’ IL TEMA DI UN IMPORTANTE CONVEGNO A BARI
VISIONI DAL SUD: E’ IL TEMA DI UN IMPORTANTE CONVEGNO A BARI PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Le news - Eventi
Scritto da Administrator   
Mercoledì 27 Novembre 2013 14:47

Promosso da Università, Ordine dei Giornalisti, Master in Giornalismo e Banca Carime

di Antonio Del Vecchio

BARI. Si terrà lunedì 2 dicembre 2013 dalle ore 10.00 alle ore 14.00 presso l'ex Palazzo delle Poste  a Bari, il convegno dal titolo "Visioni dal Sud", organizzato dall'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", dal Master in Giornalismo di Bari e dall'Ordine dei giornalisti di Puglia in collaborazione con la Banca Carime. Ecco il programma. Ore 10,00, indirizzi di saluto:  Antonio Auricchio, Magnifico Rettore Università degli studi di Bari “Aldo Moro”; Valentino Losito, Presidente dell’Ordine dei giornalisti di Puglia; Rosalinda Cassiba, Direttore del Dipartimento di Scienze della formazione, psicologia e comunicazione. Alle ore 10,30, interviene sul tema “Economia e Cultura per far crescere il territorio” Andrea Pisani Massamormile Presidente della Banca Carime. Alle ore 14.00 è prevista una tavola rotonda  e dibattito circa “La visione dei comunicatori e il contributo al rilancio dell’economia. Prenderanno la parola: Alessandro Barbano (direttore “Il Mattino”);  Dionisio Ciccarese, (direttore EPolis Bari), Stefano Costantini (capo redattore “la Repubblica Bari”); Giuseppe de Tomaso (direttore “La Gazzetta del Mezzogiorno”); Massimo Di Rienzo (Direttore del dipartimento di Giurisprudenza); Vincenzo Magistà (Direttore “Telenorba”); Giuseppe Moro (Presidente del Corso di studi in Scienze della Comunicazione); Paolo Ponzio (ordinario, Università di Bari); Attilio Romita (caporedattore Rai Puglia); Maddalena Tulanti (vicedirettore Il Corriere del Mezzogiorno). I predetti lavori saranno moderati da Lino Patruno, direttore delle testate del Master in giornalismo dell’Università degli studi di Bari e dell’Ordine dei giornalisti di Puglia.


Add a comment
 

Cercateci su Facebook

Un volume su Don Cella

Translate

Vi seguiamo ovunque!

     

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Storie di Guerra

 

I personaggi

Matteo Tancredi classe 1929 ufficiale dei CC in pensione
Una vita per l’ordine e la legalità - Altro volto, altra storia nell’albo d’oro del 5° Premio "Don Angelo Gentile" ai Rignanesi nel Mondo

TRANI (BAT). Dopo aver percorso una lunga carriera, quasi tutta in salita nell’arma della benemerita ,  da alcuni anni è in pensione  con il grado di tenente onorario. Coniugato con due figlie, vive e continua ad operare in quel  di Trani. Dopo la famiglia, l’altro grande amore della sua vita è Rignano, a cui si sente strettamente legato, come una quercia alle sue radici, per motivi di nascita, di affetti, di storia e di cultura. Qui possiede una casetta nel centro storico, dove viene a trascorrere nelle varie stagioni dell’anno, brevi o lunghi periodi di vacanza e di riposo. Ecco la sua storia. Egli viene alla luce il giorno 30 agosto del 1929, penultimo di due “nidiate” da cinque figli, da mamma Maria Michela Resta e da papà Rocco, modesti  contadini prima e poi pastori, con alterne fortune. Della prima “nidiata”, resta in vita solo la primogenita Maria, che verrà meno alcuni anni or sono all’età di oltre 90. 
Leggi tutto...

Il nostro Carosello



Module by: Camp26.Com

Collabora con noi

[googlef4d640c4b52fc484.html]