Come si mangiava nel Medioevo

Manfredonia: domani sera, tutti a cena per assaggi medievali!

Stampa

Scherzi a parte, sarebbe bello ritornare al Medioevo  e gustare i saporosi pasti di un tempo, allorché era tutto al naturale!

Di questo tema con particolare riguardo ai tempi di Federico II e di suo figlio Manfredi, se ne parlerà ad iosa domani sera, venerdì 7 settembre,   nella città che da questa famiglia prende nome, ossia a Manfredonia. Lo si farà nella Sala Convegni del Museo Nazionale Archeologico di Corso Manfredi, a cominciare dalle 18.00 in punto. Dopo i saluti delle autorità prenderà la parola per prima  il direttore della struttura, Alfredo de Biase, introducendo l’argomento. Subito dopo, alle 19.00, interverrà Pasquale Favia, professore di Archeologia dell’Università degli Studi di Foggia. Quest’ultimo si soffermerà su “La Ceramica e l’Alimentazione nella Capitanata  del Basso medioevo”. Alle ore 20.00 si tireranno le somme. Dopo di che si passerà all’esame pratico degli argomenti affrontati, cioè alle degustazioni. Il tutto avrà luogo, a cominciare dalle ore 20,30 presso il Belvedere dell’Annunziata con assaggi di vini, pane, olio ed altre leccornie, offerti dalla Tenuta Coppadoro. Alle ore 22,30 è prevista l’uscita dal Castello dei visitatori, mentre i battenti saranno tirati definitivamente alle ore 23.00.

Antonio Del Vecchio
Author: Antonio Del VecchioEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Antonio Del Vecchio (foto di Vanni Natola) è giornalista, scrittore, storico e appassionato di archeologia antica e moderna. Ha al suo attivo oltre 60 pubblicazioni cartacee su storia, tradizioni, emigrazione, tesori archeologici e racconti. E' stata la penna storia della Gazzetta del Mezzogiorno ed oggi scrive per diverse testate giornalistiche cartacee e on line.