La “Processione dei Morti” torna di nuovo alla memoria, a Rignano Garganico*

RIGNANO GARGANICO. Pasqua Epifania: la tessitrice. “ Tra le tante storie e leggende di Rignano ce n’è una che fa ancora rabbrividire chi l’ascolta o la racconta. È la vicenda di una tessitrice, mamma di sette bambini, che “ascoltò” i morti entrare in casa sua.

Ecco “Lu sculazze traìne” , la tipica altalena di un tempo, a Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO. C’era una volta il gioco dello “sculazze traìne” . Si tratta di una sorta di altalena fatta in casa dai ragazzi di un tempo, quando regnava sovrana la miseria e la tecnologia non era ancora sorta nella mente degli scienziati, compreso Einstein.