Volumi & Pubblicazioni

Volumi & Pubblicazioni (47)

In regalo ROSEDDA, il volume dello scrittore verista rignanese Giulio Ricci

RIGNANO GARGANICO. Il romanzo “Rosedda”, scritto nella seconda metà dell’Ottocento dal rignanese Giulio Ricci, è considerato dai critici del tempo (Carlo Villani in Scrittori ed artisti pugliesi, 1904) un romanzo di scuola “verista”, forse l’unico ambientato sul Gargano. In esso si fotografa la realtà dei contadini e dei pastori garganici di fine secolo, oppressi dalla fatica dei campi e costretti all’accettazione passiva delle loro condizioni di vita, in parte vissuta nel chiuso delle masserie, lontano dalla famiglia e dalle aggregazioni sociali, in parte nel paese, dove la vita fluisce secondo i ritmi usuali delle stagioni e della tradizione.

Strepitoso successo per il libro “Padre Pio / Umile Servo di Dio” di Raffaele Pintonio

Strepitoso successo per il libro “Padre Pio / Umile Servo di Dio” di Raffaele Pintonio

RIGNANO GARGANICO. Anche Raffaele Pintonio, poeta e scrittore “intimista” di proficua ed originale produzione, torna di nuovo in edicola con una sua pregevole e cattivante opera. Si tratta del libro Padre Pio / Umile Servo di Dio, Foggia, Claudio Grenzi editore, 2013. Lo fa, avvalendosi della  post-fazione del noto giornalista Gustavo Delgado.

Ecco su Rignano le “Sensazioni intime” di Raffaele Pintonio

RIGNANO GARGANICO. Rignano sensazioni intime, nonostante i vent’anni dalla sua prima uscita in vetrina, è un volume ancora nuovo e leggibile, a Rignano Garganico. Questo lo si deve in parte alla scorrevolezza della narrazione e all’originalità dello stile, in parte  alla  freschezza e sincerità dei sentimenti che traspirano dalle pagine del testo, dove trovano accogliente  dimora le sue 33 liriche.

Grande successo per il volume "Padre Pio a San Giovanni Rotondo..." di Antonio Cascavilla

SAN GIOVANNI ROTONDO. In vetrina da pochi mesi è già un successo. Il riferimento è al corposo ed elegante volume Padre Pio a San Giovanni Rotondo – dal taccuino di un cronista*di Antonio Cascavilla.

In un libro dell'avvocato Delle Vergini, ecco "la Pretura" di San Marco in Lamis

RIGNANO GARGANICO. Ora che la Pretura di San Marco in Lamis non c’è più, e lo è da alcuni decenni, eccoti un libro sulla sua esistenza ultra secolare, dove vi si raccontano fatti, personaggi e luoghi. Anche se la maggior parte dei protagonisti non ci sono più e gli avvenimenti narrati ci sembrano superati, immutabili ed ancora validi restano i sentimenti, i valori e le virtù degli uomini.

Giulio Ricci, in esclusiva per i lettori di RignanoNews.com le sue Rime Sparse

RIGNANO GARGANICO. Giulio Ricci si rivela poeta sin da giovanissimo, componendo una serie di liriche. Lo fa da eclettico, influenzato ancora dalle letture scolastiche e condizionato dalla poca esperienza di vita. Pertanto, in alcune liriche si avverte l'influenza aleardiana, in altre quella leopardiana e in altre ancora rapisardiana.

Per conoscere il Paleolitico di Grotta Paglicci, oltre ai libri, ci sono anche interessanti ed essenziali 'opuscoli - guida'

Il tema della valorizzazione – fruizione- conoscenza  dei reperti paleolitici di Grotta Paglicci, oltre ad essere affidato a dei veri e propri volumi, meglio noti come ‘cataloghi ragionati’, i primi tre editi dalla Regione Puglia, l’ultimo da privato.

Sono quattro i volumi di tipo divulgativo pubblicati su Grotta Paglicci a Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO. Sui ritrovamenti paleolitici a Grotta Paglicci si è scritto tantissimo, a cominciare dal 1961. La maggior parte dei testi comprendono le  comunicazioni relative alle più recenti scoperte emerse man mano durante gli scavi.

Padre Antonio M. Fania da Rignano, il francescano più illustre nella Roma di Pio IX

 

RIGNANO GARGANICO. Dopo i primi tentativi di studio fatti, con la sua tesi di Laurea, da P.Leonardo Iannacci  alla fine degli anni ’30, eccovi ora la vita e l’opera completa di Padre Doroteo su Padre Antonio Maria Fania da Rignano, considerato il personaggio più illustre che il paese ha dato i natali nella sua storia.

A tavola con la tradizione, a Rignano Garganico: "Torcinelli e violacciocche" di Rosanna Ponziano

RIGNANO GARGANICO. Il libro comprende circa 150 ricette riguardanti i diversi piatti della giornata, dalla colazione alla cena,  dai primi ai secondi, dai contorni ai dolci, compresi i vari tipi di pane, di pizze e di panzerotti. Il tutto è strettamente collegata alla cucina tipica di Rignano Garganico. Il titolo stesso dato al libro trae spunto ed ispirazione all’annuale scampagnata alla Madonna di Cristo.