Antonio Del Vecchio
05/07/17

4 Luglio 241° Compleanno per gli U.S.A di J.R.Ferrara

 BARI Per gli Stati Uniti d’America  la ricorrenza più importante è quella del 4 luglio, ossia l’Independence Day, o anche semplicemente Fourth of July nel mondo.La festa ricorda il lontano 4 luglio 1776,

quando tredici colonie della costa est del Nord America dichiararono la loro indipendenza dalla corona britannica, andando così a formare gli "Stati Uniti d'America". Film, romanzi e dipinti ci hanno narrato con toni epici questa giornata che, nel 1776, ha davvero cambiato le sorti non solo degli States e dell’attuale Regno Unito, ma anche del mondo intero. Non è, quindi, un caso che ancora oggi per il 4 luglio, in tutte le città della confederazione americana, vengono organizzate iniziative di marcato interesse per noi tutto. “Born in the U.S.A” canta il boss della musica Bruce Springsteen… Se siete a New York per i festeggiamenti del 4 Luglio non potrete fare a meno di sentire questa canzone come sottofondo nei numerosi negozi, bar e locali della città. In tutte le grandi città si fa festa  organizzando picnic e barbecue nei vari parchi  e, anche le strade  saranno addobbate a festa con palloncini, insegne, bandiere e decorazioni bianche, rosse e blue appese un po’ dappertutto. Un grande augurio anche ai nostri tanti emigranti PUGLIESI residenti in terra americana. 

Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.