Antonio Del Vecchio
13/05/14

La regista barese Brunella Filì all’ITT “M.Panetti “ di Bari per il docufilm “Emergency exit …” di John Rock Ferrara

La regista Brunella Filì La regista Brunella Filì

BARI. Nell'ambito del progetto "Migrazioni interne ed internazionali: Storie di Vita delle Genti di Puglia", lunedi’ 19 maggio, si terrà presso l’ITT. “M. Panetti” di Bari (www.itispanetti.it)  diretto dall’ Ing. prof.ssa Eleonora Matteo,  il 2° incontro promosso e  organizzato dall’Ufficio Pugliesi del Mondo della Regione Puglia.

 

 L’istituto all’interno delle sue attività ha, infatti,  avviato un percorso di approfondimento didattico storico-culturale attraverso la conoscenza del flusso migratorio in Italia, fenomeno che ha caratterizzato una pagina importante della nostra storia, e nello specifico dell’emigrazione pugliese di ieri e di oggi.

L’iniziativa è stata organizzata  in collaborazione anche con il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo (C.G.P.M.), l’Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea (IPSAIC), l’Europe Direct Puglia e l’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia (USR).

All’interno dell’Aula Magna dell'Istituto  a partire dalle ore 10.00 sarà possibile visionare il  docufilm EMERGENCY EXIT -  Officinema DOC della regista barese Brunella FILI'.

Il documentario spiega il fenomeno delle "nuove mobilità" attraverso la viva voce di giovani pugliesi che vivono in 6 città dislocate in tutto il mondo. Ciascuno degli intervistati racconta la propria vicenda migratoria, coinvolgendo lo spettatore nei passaggi che ne hanno connotato la realizzazione.

Un film che permette di cogliere tutta la sfera delle emozioni che accompagnano l'esperienza del trasferimento in luoghi spesso molto lontani dalla propria città e dagli affetti della vita, oltre alle ragioni che hanno spinto i protagonisti ad effettuare tale scelta.

Inoltre, nella giornata, saranno condivise documenti dei viaggi dei nostri antenati  partiti per l’America e  i fascicoli matricolari originali degli emigranti che sono ritornati in Patria per la Grande Guerra selezionati  grazie ad una ricerca degli studenti presso l’Archivio di Stato di Bari diretto  dalla dott.ssa Eugenia Vantaggiato.

Sarà possibile visionare,nell'Aula Magna, una nutrita raccolta di  testimonianze attraverso   foto e documenti della rassegna “Ricordi di Emigranti”  cortesemente concessi dall’Associazione Triggianese di Puglia nel Mondo presieduta dalla dott.ssa Tonia Caldarulo.

Durante l’incontro  sono  previsti gli interventi di Raffaella  Pallamolla funzionario istruttore, A.P “sistema degli interventi e gestione del network dei  pugliesi nel mondo”, il dott. Michele Fiorentino  consigliere  del CGPM  sul tema :   "Dati e prospettive della nuova emigrazione" e la prof.ssa Marika De Meo componente dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo.

 

 

 

Letto 1147 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.