Antonio Del Vecchio
01/02/15

Piano Sociale di Zona: “Ninfea" e "Don Tonino Bello" non chiudono ad Apricena! APRICENA – Quando c’è impegno amministrativo, i risultati non mancano mai. Lo si dice e dimostra nel comunicato stampa che segue, pervenutoci dall’ufficio comunale prepo

Apricena. L'assessore Agata Soccio in azione Apricena. L'assessore Agata Soccio in azione

APRICENA – Quando c’è  impegno amministrativo, i risultati non mancano mai. Lo si dice e dimostra nel comunicato stampa che segue, pervenutoci dall’ufficio comunale preposto. << Il centro polivalente "La Ninfea" e l'Asilo Nido "Don Tonino Bello" restano aperti.

Il Piano Sociale di Zona ha accolto la proposta dell'Amministrazione Comunale di Apricena di concedere una proroga a questi servizi, che sono di esclusiva competenza dell'Ambito. "Siamo stati in contatto continuo con i rappresentanti dell'Ambito e abbiamo vinto questa battaglia di civiltà, nella quale ci siamo spesi in prima persona. Oggi possiamo dire, con orgoglio, che abbiamo fatto l'impossibile per permettere a bambini, genitori, fratelli disabili e  operatori di continuare a frequentare, regolarmente, questi centri. Siamo felici che la situazione si sia risolta e che l'Ambito, dopo i problemi avuti nelle scorse settimane, abbia capito che l'unica strada da percorrere era quella da noi indicata di prorogare, tramite i loro uffici, dei servizi che noi, come Comune, non potevamo più far proseguire con i soldi delle nostre casse. Altrimenti avremmo creato un danno erariale all'ente”. Auspichiamo che ora in Ambito, memori tutti di questa situazione, non si arrivi più emergenze come questa. E che il Comune di San Severo, capofila del Piano Sociale di Zona, lavori in funzione del ruolo che ha, nell'interesse di tutti i Comuni. La battaglia che abbiamo condotto e vinto è sintomo della buona politica che lavora al fianco e in favore dei Cittadini, specie di quelli che hanno più bisogno. Siamo veramente felici e orgogliosi di poter annunciare ai nostri Concittadini, per i quali ci spendiamo giornalmente, che non ci sarà nessuna interruzione di questi servizi”. “Approfittiamo per ringraziare sia i fruitori che gli operatori dei centri, che abbiamo più volte incontrato in questi giorni, i quali hanno capito l'importanza di essere vicini nei momenti più difficili che abbiamo dovuto affrontare. Noi saremo sempre al loro fianco", commentano il Sindaco Antonio Potenza e l'Assessore ai Servizi Sociali Agata Soccio>>.


                                                                                                                                                                                                                                 



                                                                                                                                                                                                                                 

Letto 917 volte Ultima modifica il Domenica, 01 Febbraio 2015 10:13
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.