Antonio Del Vecchio
25/11/14

Casa Matteo Salvatore di Apricena: Consiglio e assemblea per la raccolta differenziata

Apricena. Casa Matteo Salvatore Apricena. Casa Matteo Salvatore

APRICENA – Una settimana importante con due incontri pubblici tra l’Amministrazione Comunale e i Cittadini. Mercoledì 26 novembre, a Casa Matteo Salvatore, torna a riunirsi in seduta aperta il Consiglio Comunale.

Saranno affrontate tematiche di grande interesse collettivo e ci saranno importanti comunicazioni da parte del Sindaco Antonio Potenza alla Cittadinanza. La seduta inizierà alle ore 19.00 e sarà trasmessa in streaming sui canali istituzionali raggiungibili dalla pagina Facebook del Comune di Apricena. Il giorno successivo, sempre a Casa Matteo Salvatore, un’altra fondamentale iniziativa. In un’assemblea pubblica l’Amministrazione Comunale illustrerà le nuove modalità di raccolta rifiuti porta a porta al via dal primo dicembre. Un sistema che, una volta a regime, farà salire le percentuali di raccolta differenziata, consentendoci di risparmiare sul servizio. “Invitiamo tutta la Cittadinanza – afferma il Sindaco Antonio Potenza – a prendere parte in maniera attiva a questi due momenti di confronto e incontro democratico. Mercoledì sarà molto importante essere presenti alla riunione del Consiglio Comunale che, come nostra abitudine, convochiamo a Casa Matteo Salvatore per dare la possibilità a tanti Apricenesi di venire ad ascoltare le nostre importanti comunicazioni. Sarà occasione per rispondere, sempre carte alla mano, ad alcune volgari illazioni uscite in questi giorni”. “Giovedì, invece, ci vedremo tutti insieme per confrontarci e comprendere le nuove disposizioni per la raccolta porta a porta. Dobbiamo aumentare la differenziazione dei rifiuti. E insieme, passo dopo passo, diventeremo un Comune ancora più virtuoso”.

 

 

Letto 947 volte Ultima modifica il Martedì, 25 Novembre 2014 18:59
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.