Antonio Del Vecchio
14/02/14

L'Idv di Di Pietro aderisce a "Uniti per cambiare" per la conquista del Comune di Apricena

Municipio di Apricena Municipio di Apricena

 

APRICENA. Anche la sezione dell’Italia dei Valori di Apricena aderisce con entusiasmo al progetto politico della lista civica “Uniti per cambiare”, candidandosi, insieme ad altri soggetti politici e associativi della città, alle prossime elezioni amministrative del maggio 2014.

In un comunicato si afferma, infatti: “In accordo con il coordinatore provinciale Matteo Marolla e con il coordinatore regionale Idv Massimo Colia abbiamo deciso di appoggiare la lista civica “Uniti per Cambiare” perché riteniamo che si tratti di un contenitore trasversale, formato da donne e uomini di qualità e alto spessore morale”. Dal canto suo, Ivan Augelli, nuovo commissario cittadino della formazione dell’on. Di Pietro, rincara la dose positiva, ritenendo la coalizione ospitante “Gente che, come noi vive la politica quale servizio al Cittadino. Quindi, aggiunge “Nell’attuale panorama politico non solo locale, ma nazionale, stiamo vivendo una fase che prescinde dagli steccati ideologici, che punta a squadre di governo coese, formate prima di tutto da persone perbene, che abbiano a cuore lo sviluppo sano della propria comunità. E che non si prestino a strani giochetti volti a favorire amici o amici degli amici. Questi valori - prosegue il nostro interlocutore -   li riscontriamo appieno nelle donne e negli uomini che hanno aderito e stanno aderendo alla lista civica “Uniti per Cambiare”. Come Italia dei Valori entriamo dunque con orgoglio in questo soggetto politico che, già nella scorsa stagione amministrativa, ha dimostrato di lavorare per il bene comune, guardando soprattutto alle fasce deboli della popolazione. Infine, il dirigente Idv conclude: “Contiamo, insieme a tutti gli altri soggetti presenti nella lista civica “Uniti per Cambiare, di portare un fattivo contributo alla crescita della nostra Città. Che, per risorgere, ha bisogno di proseguire in quel solco ben avviato durante la scorsa Amministrazione”. 

Letto 1174 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.