Tra le vittime del Lager di Dachau c’è anche il deportato Giovanni D’Angelo di Rignano G.

RIGNANO GARGANICO. In una fossa comune del famigerato Lager  Friedhof di Dachau (Germania bavarese) giace ignoto anche il corpo di un intraprendente e coraggioso soldato rignanese. La stessa persona  che, prima della guerra molti dei suoi coetanei, specie di sesso femminile, ricordavano o descrivevano di “bell’aspetto e rubacuori”.

La Schoah, salutata in Prefettura con la consegna delle medaglie-ricordo ai famigliari dei Caduti e Reduci di alcuni centri di Capitanata, compreso San Marco in Lamis

SAN MARCO IN LAMIS. Concesse medaglie al valore militare, alla memoria o dirette, ai Caduti e Reduci di Capitanata,  internati nei lager nazisti durante la II Guerra Mondiale e destinati al lavoro coatto.