Stanco (UDC) il più suffragato dell'opposizione a Rignano Garganico

L'elettorato Rignanese ha premiato anche all'opposizione le giovani leve. Il più suffragato in assoluto è, infatti, il 37enne Matteo Stanco (115 voti), leader locale dell'UDC e sindacalista.

Stanco correva per la Lista Patto per Rignano e appoggiava il candidato sindaco Michele Ciavarella, uscito sonoramente sconfitto dalle urne lo scorso 11 giugno. Matteo, con un passato da educatore in parrocchia, è alla sua seconda candidatura ed è di fatto un politico con una buona esperienza alle spalle.

Luigi Di Fiore è il nuovo sindaco di Rignano Garganico

Con 754 voti e il 59,60% delle preferenze è stato eletto nuovo sindaco di Rignano l'operaio Luigi Di Fiore. E' il sindaco più giovane della Puglia eletto alle Amministrative dell'11 giugno.

A 27 anni è stato suffragato dal suo popolo e ora ha il compito di ridare vigore ad una cittadina garganica, il più piccolo comune della Montagna del Sole, dopo un lungo periodo di oscurantismo.