I Poeti del Gargano, con la loro poesia, hanno reso omaggio a San Marco in Lamis

SAN MARCO IN LAMIS. Questa volta è la “Montagna” che è andata da Maometto e non viceversa. Il riferimento è alla bellissima 'serata di poesia in tutte le lingue del Gargano regalata dagli autori del volume “Poeti del Gargano…” alla  capitale  della cultura per antonomasia  della Capitanata, quale si ritiene ed è San Marco in Lamis.

'Benedetta Primavera', ieri, per la Festa della Madonna di Cristo, a Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO. “Maledetta Primavera…che freddo c’era!”. E’ all’insegna di questo leit motive (l’orecchiabile di Cassella –Savio cantato, a cominciare dal 1981, da Loretta Goggi e da altri, tradotta poi in diverse lingue)  che si è conclusa con l’arrivo della statua della Madonna di Cristo in piazza San Rocco, a Rignano Garganico.