L'alpino Pasquale Lonero fu tra i primi rignanesi a soccombere nella II Guerra Mondiale

 

Il 16 gennaio 1941, lo stesso giorno in cui periva il tenente in spe, Venanzio Ponziano, suo compaesano in Rignano Garganico, ne seguiva  la medesima tragica sorte,  l’alpino Pasquale Lonero, classe 1915.

Sono quattro i volumi di tipo divulgativo pubblicati su Grotta Paglicci a Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO. Sui ritrovamenti paleolitici a Grotta Paglicci si è scritto tantissimo, a cominciare dal 1961. La maggior parte dei testi comprendono le  comunicazioni relative alle più recenti scoperte emerse man mano durante gli scavi.

Le prime nomination al concorso di bellezza "Regina dei Rignanesi nel mondo"

RIGNANO GARGANICO. Sta riscuotendo un enorme consenso il concorso di bellezza "La Regina dei Rignanesi nel mondo" proposto dal portale internet www.rignanonews.com e dal Circo Culturale "Giulio Ricci". Ad eleggere la più bella del paese, scelta tra figlie, nipoti e pro-nipoti dei Rignanesi in Italia e all'estero siete e sarete Voi utenti di Facebook.

Consigli di un ex-pastore del Gargano: il lavoro meglio della pensione

MILANO. L’antica civiltà contadina non conosceva il linguaggio composto da belle parole derivanti dal greco e dal latino, non sapeva coniugare i modi e i  tempi dei verbi da abbinare alle frasi, non conosceva l’Utile e il Pil; bensì, conosceva l’utilità di ogni azione scaturita dallo spirito di sacrificio atto a produrre beneficio alla società. Era rispettosa verso la natura, verso gli animali, verso il prossimo, verso il Signore. Anche quando i temporali devastavano i raccolti e le pestilenze decimavano le mandrie, rispettava lo stesso i Suoi disegni, anzi ricominciava implorando il Suo sostegno per fare tutto di nuovo e  meglio. La stretta di mano serviva a concludere importanti contratti e l’onore sostituiva le attuali norme giuridiche. Si produceva per mangiare, si mangiava  per vivere e non vivere per mangiare.

"Primavera Rignanese" è solidale e condanna il vile attentato contro Angelo Resta

RIGNANO GARGANICO. La "Primavera Rignanese", il neonato movimento di opposizione capeggiato da Pasquale Bergantino è la prima forza politica a Rignano a schierarsi a fianco di Angelo Resta, oggetto come noto di un vile e vergognoso atto di intimidazione messo a segno qualche notte fa.

Il Parco e i sindaci del Gargano dicono NO all'eolico off shore, il mare è di tutti!

MONTE SANT'ANGELO. Si è tenuto nei giorni scorsi l’incontro voluto dal Presidente del Parco Nazionale del Gargano, l’Avv. Stefano Pecorella, con i Sindaci dell’area protetta, alla presenza di alcuni rappresentanti del Coordinamento delle Associazioni di Capitanata “NO OFF SHORE”.

Al via l'undicesima edizione del premio"Giornalista di Puglia" intitolato a Michele Campione

BARI. Indetto anche quest’anno il concorso - premio “Giornalista di Puglia” intitolato a Michele Campione. Siamo alla XI^ edizione. A renderlo noto è l’Ordine dei Giornalisti della regione. Lo fa, com’è suo costume, con un sintetico comunicato stampa e il linguaggio ‘piano’ alla portata di tutti, a firma del presidente Valentino Losito.

Il Presepe Vivente di Rignano torna all'antica solidarietà e fa boom!

RIGNANO GARGANICO. “Siamo soddisfatti – afferma orgoglioso a nome di tutti gli organizzatori il Presidente dell’Associazione Presepe Vivente Rignano Garganico, Luciano Draisci, al termine della XVI edizione della manifestazione – la riuscita dell’evento è frutto di tre mesi di duro lavoro in cui tutti i volontari hanno dato il massimo. Un aspetto importante è stato il coinvolgimento e la collaborazione di molte associazioni e attività commerciali di Rignano Garganico. La novità di quest’anno è la collaborazione con l’A.G.A.P.E. (Associazione Genitori Amici Piccoli Emopatici) che ci ha permesso di portare un sorriso ai piccoli pazienti, senza dimenticare il proficuo gemellaggio con Deliceto e la promozione del presepe e del territoro rignanese a Barletta”.

Città delle lettere anonime? Ora tocca al movimento Progetto per Apricena

 

APRICENA. La presenza di uno o più  “corvi” non fa  dormire sonni tranquilli ai politici di Apricena. Questa volta ad essere preso di mira è il movimento Progetto per Apricena, in sigla Ppa. Lo si sa per via indiretta in un comunicato di solidarietà diffuso a tappeto a firma della civica “Uniti per cambiare”, oggetto anch’essa in passato di un attacco similare.

Colpi di arma da fuoco contro l'abitazione di un consigliere comunale, a Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO. Colpi d’arma da fuoco messi a segno contro  l’abitazione e l’auto di un consigliere comunale, a Rignano Garganico. Oggetto della presunta intimidazione è il padrone di casa Angelo Resta, 63 anni, imprenditore e attuale rappresentante della minoranza in seno all’assise elettiva, unitamente a Matteo Nardella del Pd.