20/10/17

Addio Tonino Martelli, sei stato l'amico di tutti!

RIGNANO GARGANICO. Per lasciare il segno e fare storia non bisogna per forza essere un grande artista, un rinomato professionista, un uomo di scuola, di penna e quant’altro. Talvolta basta avere una spiccata personalità e una permeata umanità che ti permette capire ed essere compreso, di amare ed essere ricambiato. Antonio Martelli, deceduto poche ore fa a Casa Sollievo della Sofferenza era tutto questo, ossia un uomo ‘speciale’ che ti colpiva e si faceva volere bene a prima vista.

20/10/17

Addio a Luigi Carfagna, ultima camicia nera, deceduto prima di compiere 102 anni

Nasceva a Rignano Garganico il 31 dicembre 1911 da Giuseppe e da Maria Michela Nardella nella casa avita di Via P. Antonio Fania 20, stabile dove nacque pure nel 1804 il vescovo francescano di Potenza, vicario e poi generale mancato dell’ordine minoritico, raffinato uomo di cultura e scrittore tra i più noti e scomodi della Roma di Pio IX.  E' deceduto il 12 dicembre 2013 (nella sua abitazione di Piazza Gargano, 20), non lontano dal compiere 102 anni. Il 30 dicembre 1933 alla visita di Leva sostenuta presso il Distretto Militare di Foggia, è fatto rivedibile, forse per questioni di misure, e pertanto destinato a seguire le sorti della classe 1913. Il 5 aprile del 34 riceve la cartolina di chiamata per il servizio militare. Raggiunge Voghera. Dopo alcune settimane di addestramento  è assegnato al 13° Reggimento Cavalleggeri del Monferrato – Deposito di Voghera, dove sarà trattenuto fino al 12 marzo del 1936. Il primo Luglio dello stesso anno riceve dal Distretto Militare di Foggia il congedo illimitato.