Provinciali: per lo scranno di consigliere corre anche Giosué Del Vecchio di Rignano G.

RIGNANO GARGANICOA. Anche Rignano Garganico ha il suo candidato consigliere in lizza alle elezioni provinciali prossime Si tratta di Giosuè Del Vecchio, assessore all’urbanistica del governo cittadino di Vito Di Carlo.

IO PARTO NON SO SE RITORNO - Il video della presentazione del volume di Antonio Del Vecchio

RIGNANO GARGANICO. Ecco in video l'intera presentazione del nuovo volume di Antonio Del Vecchio dal titolo "Io parto non so se ritorno - Storie di Caduti e reduci della II Guerra Mondiale". Tanti gli ospiti presenti.

CLICCATE QUI e buona visione.

“Io parto, non so se ritorno”, un invito alla pace raccontando le atrocità della guerra

“Hanno lottato per salvaguardare i cittadini e tutelare la pace.” (Antonio Del Vecchio)

Io parto, non so se ritorno” di Antonio Del Vecchio è la storia (o le storie) di caduti e reduci del secondo Conflitto Mondiale: è un viaggio, un doloroso percorso, che espone il lettore di fronte all’atrocità della II Guerra Mondiale, conflitto che ha coinvolto e sconvolto l’intera umanità. È un libro scritto per ricordare a noi posteri il sacrificio che i militari di Rignano Garganico (FG) e dintorni hanno compiuto circa settant’anni fa. È un libro per non dimenticare: perché se è accaduto, vuol dire che potrebbe accadere di nuovo. Sono i sentimenti a parlare in “Io parto, non so se ritorno”, sono le vite, le lettere, le grida, le lacrime dei caduti e dei sopravvissuti.

Grande successo per "Io parto non so se ritorno" di Antonio Del Vecchio

RIGNANO GARGANICO. Successo di pubblico e di consenso contro ogni aspettativa per il volume "Io parto non so se ritorno - Storie di Caduti e Reduci della II Guerra Mondiale" del giornalista, scrittore e storico Antonio Del Vecchio. Alla presenza di un pubblico delle grandi occasioni sono scesi in platea per presentare l'opera numerosi esponenti del mondo politico, culturale e militare di Capitanata.

IO PARTO NON SO SE RITORNO - Storie di Caduti e Reduci della II Guerra Mondiale

Presentazione del volume di Antonio Del Vecchio sul più imponente conflitto planetario, che è costato la vita a milioni di giovani, partiti per il fronte e spesso mai più tornati 

RIGNANO GARGANICO (FG). Ormai è tutto pronto a Rignano Garganico per il primo libro-forum dedicato alla Grande Guerra. Il riferimento è all'anteprima del volume di Antonio Del Vecchio, IO PARTO NON SO SE RITORNO – Storie di Caduti e reduci della II Guerra Mondiale.

13 agosto 2014, si presenta il libro Parto non so se ritorno - Storie di Caduti e Reduci della Seconda Guerra Mondiale

RIGNANO GARGANICO. Chi si ricorda dei combattenti e dei reduci rignanesi della II Guerra Mondiale? Pochi di voi e grazie ai pochi racconti dei nostri anziani e a qualche foto sbiadita appesa su qualche parete di qualche vecchia abitazione o in qualche cassetto di qualche vecchia scrivania.

Io parto non so se ritorno: prenotabile su internet il nuovo volume sulla II Guerra Mondiale

RIGNANO GARGANICO. Dato alle stampe il nuovo volume di Antonio Del Vecchio, giornalista e storico del più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano. Si tratta di un opera dal titolo "Io parto non so se ritorno - Storie di Caduti e reduci della II Guerra Mondiale", edito dal Circolo Culturale "Giulio Ricci" d'intesa con il Comune di Rignano Garganico, la Regione Puglia e l'Associazione Culturale "Cerchi di vita"

24/09/17

La storia di Rignano nei volti di Del Vecchio, Palma di Cesnola, Battista e Stilla

RIGNANO GARGANICO. La storia di Rignano Garganico, tra politica e cultura. In questo ritratto di Silvio Orlando 4 Rignanesi che hanno reso illustre il nostro piccolo comune in Italia e all'estero.

Dopo Carfagna anche M. Michela Del Vecchio se n’è andata via a cent’anni e passa

RIGNANO GARGANICO. Accolta con vivo cordoglio e tenerezza, a Rignano Garganico,  la scomparsa di Maria Michela Del Vecchio, avvenuta alle 17.00 di oggi, martedì 8 aprile 2014, nella sua abitazione di Via Renato Guttuso 4. Aveva 100 anni e mezzo. Alla fine di dicembre scorso era già stato ‘sentito’ dallo studioso foggiano Michele Dell’anno, per conto del Parco Nazionale del Gargano e poi messa in calendario assieme a tutti gli altri patriarchi del Gargano. Il compimento del secolo era stato celebrato in pompa magna il 5 ottobre dello scorso anno. Un avvenimento che tutti ricordano in paese con viva commozione.

Successo pieno per l’incontro cittadino convocato dal sindaco Vito Di Carlo, a Rignano G.

RIGNANO GARGANICO.  Successo pieno per l’assemblea cittadina svoltasi ieri sera nella Sala consiliare del Comune di Rignano Garganico. La stessa, come noto, era stata convocata dal Sindaco Vito Di Carlo per la resa dei conti dei primi due anni circa della sua Amministrazione.

Pagina 1 di 2