Bufera in Casa Cera. Napoleone: "offeso io e la mia famiglia!"

La campagna elettorale per le Amministrative del 2017 si è infiammata anche a Rignano Garganico, dove negli ultimi giorni si è parlato del "caso" di Napoleone Cera. Il consigliere regionale dell'UDC, come risaputo, è stato accusato da un ex-collega di partito di aver fatto assumere sua moglie in una struttura sanitaria privata convenzionata con il Sistema Sanitario della Puglia. A puntare il dito contro Napoleone è stato Missimiliano Di Fonso, sindacalista ed ormai ex-dirigente del partito dello scudo crociato.

18/08/17

SAN MARCO IN LAMIS: CERA, AZZERA LA GIUNTA. SERVE FASE NUOVA

SAN MARCO IN LAMIS. Nella giornata di ieri il Sindaco di San Marco in Lamis, l’On. Angelo Cera, ha azzerato la giunta comunale. “Nella giornata di ieri, come già annunciato in Consiglio Comunale, ho provveduto ad azzerare la Giunta di San Marco in Lamis” lo dice in una nota il Sindaco di San Marco in Lamis, l’On. Angelo Cera. “Ringrazio Lucia Battista, Angelo Ciavarella Soccio, Leonardo Palumbo e Antonio Tosco che hanno sempre amministrato con grande dovere civico per il bene di San Marco, ma ho ritenuto opportuno far finire la prima fase di amministrazione con l’approvazione del PUG”.

18/08/17

L'On. Angelo Cera: reintegrato dal Tribunale ma non da Napolitano e dagli Interni, ora insorge e minaccia di legarsi davanti al Quirinale

SAN MARCO IN LAMIS. “Sono stato reintegrato alla carica di Sindaco con ordinanza del Tribunale di Foggia qualche settimana fa, ma ancora, la Presidenza della Repubblica e il Ministero degli Interni, non revocano lo scioglimento del Consiglio Comunale” è la motivazione dell’On. Angelo Cera (UDC) che lo porterà da qui a qualche giorno a incatenarsi davanti la Presidenza della Repubblica, con la fascia tricolore, e iniziare azioni civili eclatanti.