Personaggi

Personaggi (200)

La vittoria del “Si”, a Rignano Garganico, è dovuta alla “rignanesità” di Renzi? Pare di si.

RIGNANO GARGANICO. “Effetto Renzi” sulla vittoria del “Si”, a Rignano Garganico? Pare di si. Lo è  se si tiene conto dell’omonimia  del luogo di nascita.

Nick Petruccelli continua a stupire con le sue rappresentazioni dell’Inferno e del Paradiso

SAN MARCO IN LAMIS. Nonostante l’avanzare dell’età e i suoi immancabili acciacchi, il “Demiurgo del Gargano” continua imperterrito  e senza sosta alcuna, a sfornare  opere, utilizzando tecniche e materie tra le  più svariate: dal classico olio su tela all’acrilico; dal gesso alla cartapesta; dalla terracotta alla ceramica;   dal legno al cartone; dal cuoio al pellame;  dal cemento al cartongesso, dalla pietra al quarzo, dagli scarti oggettuali ai  residui metallici di ogni lega.

Il 6 dicembre, appuntamento sulla 1^Grande Guerra con lo storico Giuseppe Clemente, a San Severo

SAN SEVERO. “San Severo negli anni della Grande Guerra” è il tema della prossima conferenza organizzata dal Centro di Ricerca e Documentazione – Storia Capitanata in programma il 6 dicembre 2016, alle ore 18, presso la sala conferenze della Biblioteca comunale “Minuziano” di San Severo (largo Sanità).

Col neo-cortometraggio del Nyctophobia il cineasta rignanese Longo risale in cattedra “Horror”

RIGNANO GARGANICO. Di nuovo sulla cresta dell’onda della notorietà,  il cineasta rignanese, Francesco Longo.  Questa volta lo è  in anticipo con l’annuncio del suo prossimo cortometraggio “Horror” del Nyctophobia, attualmente in post produzione,  che costituisce il capitolo conclusivo della saga, cominciata con Claustrophobia, che, come si dirà dopo, continua a mietere successi e premi in ogni dove.

Ecco il primo giorno da “immigrati” vissuto a Bresso (Milano) da due Rignanesi negli anni’60

RIGNANO GARGANICO. Alla fine degli anni ’50, con l’avvento della società dei consumi e il conseguente  miglioramento della qualità dell’esistenza, il reddito agricolo, come pure quello dei restanti settori produttivi, non basta più ad assicurare ai Rignanesi un tenore di vita all’altezza del tempo e della moda. Per cui riprende impetuoso il flusso emigratorio, interrotto dalla Seconda Guerra mondiale,

Giuseppe Danza è il nuovo segretario provinciale della FISMIC di Capitanata

FOGGIA. Aria nuova nella FISMIC di Foggia, in cui alle Primarie è stato eletto Segretario provinciale il giovane Giuseppe Danza, 30 anni, maturità scientifica, dipendente Leonardo dal 2007, residente a Foggia ma originario di Sant’Agata di Puglia.

Anche Don Cella frequentò l’Istituto Salesiano di San Severo, come alunno e docente

 RIGNANO GARGANICO. Lunedì 17 ottobre, con inizio alle ore 18,30 sarà presentato presso la Biblioteca Comunale “Minuziano” di San Severo l’ultima fatica di Camillo Antonio RagoL’opera salesiana a San Severo”. Oltre all’autore, interverrà Giuseppe Clemente, storico e presidente del CRD “Storia di Capitanata”.

Don Santino è contento di fare il parroco di Rignano:“un paese sì piccolo, ma con il cuore grande!”

RIGNANO GARGANICO.  Come previsto, è stata per davvero grande la festa d’insediamento a parroco di don Santino Dibiase, a Rignano Garganico.

Conferito l’encomio solenne alla segretaria uscente del Comune di Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO.  Come preannunciato, conferito, questa mattina, l’encomio solenne a Marilena Soccio, già segretaria generale del Comune di Rignano Garganico. Tanto in segno di stima e riconoscimento per la trentennale e positiva attività burocratica e di coordinamento da lei assolta a favore della res pubblica cittadina.

Encomio solenne per Marilena Soccio, segretaria comunale uscente, a Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO.  Encomio solenne per l’avvenuto pensionamento di Maria Maddalena Soccio, detta Marilena, segretaria generale al Comune di  Rignano Garganico.