Antonio Del Vecchio
02/06/18

Ida Orlando non c’è più, piange l’intera Rignano

RIGNANO GARGANICO. Ida Orlando non c’è più. La parola passa di bocca in bocca e il dolore per questa tragica notizia diventa collettivo, a Rignano Garganico.

Lo è,  in virtù di tante considerazioni. In primis, per il suo essere una  donna semplice e alla portata di tutti, ma soprattutto per il suo sconfinato affetto per la famiglia e i valori essenziali della vita. All’insegna di questi valori-sentimenti è stato accanto al marito Donato Draisci, che ha sempre voluto bene e rispettato e così pure ha cresciuto i figli, sopportando con  intima gioia interiore i sacrifici e gioendo nel contempo per i loro successi nella carriera. Si tratta di Luigi , il Gino “la mente” e del fratello Nicola, benvoluti entrambi dai  giovani e  dall’intera comunità, per il loro credo e l’impegno nel sociale, coltivati e praticati  durante la loro gioventù in paese. La Direzione e la Redazione di rignanonews partecipa al loro dolore per la scomparsa di Ida, madre – moglie esemplare e a quello dell’intera collettività, priva di  una donna cara e bene amata non plus ultra. Addio, Iduccia, siamo certi che ora ci sorridi dall’Alto, colma di celestiale felicità, non ti dimenticheremo mai!  

Letto 636 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.