Antonio Del Vecchio
21/03/18

Viviana Saponiere, giovane avvocata, resiste e resta ad operare in Capitanata

RIGNANO GARGANICO. Viviana Saponiere, giovane avvocato, è da poco consulente legale dell’Ordine dei Tecnici di Radiologia Medica della provincia di Foggia.

A deliberarlo con voto unanime è stato, l’altro giorno, il consiglio direttivo del sodalizio sulla scorta sulla scorta del curriculum e dell’esperienza maturata dall’interessata. La stessa è chiamata ad assistere e a difendere il predetto organo e i suoi iscritti in ogni incombenza e sede, specie nel campo della salute nei luoghi di lavoro. E questo non a torto, in quanto la categoria è una delle poche ad essere soggetta del tutto a pericoli reali, come le radiazioni. L’interessata , laureata in giurisprudenza con lode all’Università di Foggia, vive ed opera da sempre a Rignano Garganico, sua città natale. Qui da anni è attivamente impegnata nel sociale e nella politica. In quota Forza Italia è al suo secondo mandato amministrativo, come consigliere comunale delegato in settori importanti, come Grotta Paglicci, sito paleolitico di fama internazionale, che si appresta a diventare, dopo anni di attesa, uno dei Musei non plus ultra in campo preistorico. Lo studio professionale della Saponiere è ubicato al civico 18 del centralissimo Corso Giannone, cuore del centro storico di origine e fattura medievale. Non a caso lo stesso risulta assai apprezzato dai visitatori e dai turisti , attratti come sono dalle sue bellezze ed originalità architettoniche, come l’antico ex-castello e Palazzo Baronale, con annessa torre circolare di origine bizantina e la Chiesa Matrice dell’Assunta di fattura rinascimentale, ma di origine romanica. Va da sé che la notizia in questione non appena si è diffusa in paese è stata accolta con vivo compiacimento ed orgoglio dalla popolazione, perché l’iniziativa contribuisce ad arrestare la fuga dei giovani professionisti e quindi a dare speranza al futuro del paese.     

Letto 848 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.