Antonio Del Vecchio
22/09/17

Francesco Longo torna di nuovo in cattedra con altri preziosi lavori di cinema d’avanguardia

Il cineasta Francesco Longo Il cineasta Francesco Longo

RIGNANO GARGANICO. Nella primavera del prossimo anno uscirà nelle sale italiane, e forse ancor di più in quelle d’oltreoceano, il primo lungometraggio del cineasta rignanese, Francesco Longo.

Il genere che tratta è esclusivamente Horror, mentre nella lavorazione si è sempre occupato  di effetti speciali.  Sicuramente nei prossimi anni lo vedremo sui gradini alti della cinematografia mondiale, perché lui, oltre a possedere doti creative non indifferenti, è un operatore che viene dalla gavetta e non si è mai montato la testa. E ciò in conformità agli esempi lasciatici  da tempi immemorabili i grandi registi. In attesa del nuovo film ebbene fare una carrellata di quanto ha prodotto finora il nostro talento, passando nel contempo in rassegna tutti i premi conquistati sul palcoscenico internazionale. Ultimamente con Clara e Nyctophobia  nel carnet di Longo e la sua truppe troviamo l'Award of merit e L'Award of excellence all'indifest. Nyctophobia è in proiezione addirittura al Fantastic Horror Film Festival di San Diego (USA), ricevendo  due nomination: Best Actor in a short movie e Best Thriller. Con il cortometraggio promozionale di CLARA si è  in proiezione il 14-15 ottobre all'Upstate New York Horror Film Festival. È uscita in vendita negli Stati Uniti la serie tv THE REAPING di Roberto D'Antona e Annamaria Lorusso, dove il Longo  ha realizzato gli effetti visivi. Bisogna poi aggiungere l’uscita in vendita Haunted (American Poltergeist 7) di Eros D'Antona, a cui il nostro uomo ha collaborato in alcune scene, sempre con gli effetti visivi. Da rilevare ancora che  il film  ‘The Wicked Gift’, di Roberto D'Antona, dove l’interessato ci ha messo  gli Effetti visivi e le motion graphics, sta per uscire  in tantissime sale italiane a partire dal 6 Dicembre 2017. Attualmente il cineasta rignanese  sta collaborando alla realizzazione di qualche effetto visivo nel film Die in One Day di Eros D'Antona che uscirà per il mercato estero. Ad ottobre sarà presente, in veste di Visual Effects supervisor,  sul set di Road to Hell-Fino all'Inferno di Roberto D'Antona. Successivamente si occuperà della realizzazione degli effetti visivi dell'intero film che uscirà nelle sale nel 2018. Insomma, Francesco Longo è uno che non  demorde e che presto o più tardi lo troveremo nel grande Cinema, dove non solo coronerà il suo sogno d’artista, affacciatosi in lui sin dall’infanzia, ma porterà in alto il nome di Rignano Garganico, paese, dove egli è nato, ha studiato e ha vissuto fino a quando non ha vinto il concorso pubblico e a trovato lavoro a Bologna, dove risiede attualmente e svolge la professione di tecnico di Radiologia presso l’ ospedale 

 

Letto 390 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.