Antonio Del Vecchio
13/06/17

Rignano Garganico: davanti all’obiettivo ‘posano’ altri due antichi ‘amici’per la pelle e la politica

RIGNANO GARGANICO. Due antiche  ed ancora attive ‘glorie’ della politica e del sociale locale posano per ‘noi’ sulla  balconata del Palazzo Baronale (si veda fotografia), a Rignano Garganico.

Tanto in attesa del comizio di ringraziamento da parte del nuovo sindaco Luigi Di Fiore  e degli altri eletti della lista “Rignano che vorrei”, svoltosi ieri sera e bagnato da  un mare di folla. Si tratta di Peppino Di Michele (sx) e Giuseppe Piccirilli (dx). Il primo  già candidato primo cittadino nella compagine” Per Rignano” esclusa, come noto, dalla competizione elettorale e l’altro sostenitore sin dalla prima ora della medesima  lista 'mancata', approdati entrambi quali sostenitori nella predetta compagine vincitrice. Attualmente i 'due'  militano nel Partito di Renzi. Il Di Michele, di provenienza e formazione democristiana, addirittura di esso è stato  il primo segretario. Di  formazione e provenienza opposta il Piccirilli, ritenuto come la sua intera famiglia, un adepto fedele della ideologia socialista prima e poi seguace delle varie formazioni post comuniste . Circa il loro lavoro, l’ex-candidato sindaco, laureato,  è stato un quadro attivo dell’Alenia, l’ultimo, sindacalista metalmeccanico da antica data, è attualmente dipendente  presso il  lo stabilimento ex- Sofim  di Foggia. Ciò nonostante, per via del loro carattere aperto e scherzoso., sono due amici molto simpatici ed apprezzati da tutta la popolazione. In bocca al lupo per ogni vostra intrapresa e speranza!  

 

Letto 696 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Giugno 2017 17:30
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.