Personaggi

Personaggi (236)

Ecco come ricordano il ‘Presidente’Conte i docenti del Liceo”Giannone”, a San Marco in Lamis

SAN MARCO IN LAMIS. Su Giuseppe Conte, probabile Presidente del nuovo Governo Italiano, vengono alla luce ulteriori notizie sul suo status di studente al Liceo Classico “Pietro Giannone” di San Marco in Lamis.

Il candidato alla Presidenza del Governo è uno di noi sul Gargano

SAN MARCO IN LAMIS. Accolta con vivo compiacimento a San Marco in Lamis e nel Gargano la candidatura a Presidente del Consiglio dei Ministri del giurista Giuseppe Conte, ordinario di Diritto Privato all’Università degli Studi di Firenze.

Convegno sulla Costituzione: ci sarà anche il ‘cittadino’ Nocilla, a San Marco in Lamis

SAN MARCO IN LAMIS.  Per il 70° anno dell’entrata in vigore della Costituzione Italiana convegno a tutto campo, a San Marco in Lamis.

Il sindaco di Apricena Potenza aderisce alla Lega di Matteo Salvini

APRICENA. Con il comunicato stampa che segue, il sindaco della città, Antonio Potenza, annuncia lil suo passaggio da Forza Italia alla Lega.

A San Severo ricordato Conforti , il cacciatore dell'arte

SAN SEVERO. Una conferenza dedicata a Roberto Conforti, “il cacciatore dell’arte”. E’ questo il tema delll'appuntamento con il Centro di Ricerca e Documentazione – Storia Capitanata, svoltosi venerdì 11 maggio 2018, alle ore 18 presso la sala conferenza “Padre Benedetto Nardella”

Termini Imerese, commemorato il giornalista Cosimo Cristina ucciso dalla mafia 58 anni fa

TERMINI IMERESE. Cerimonia di commemorazione per il giornalista Cosimo Cristina ucciso dalla mafia 58 anni fa. L’iniziativa, organizzata dal giornale Espero, in collaborazione con l’Istituto Superiore Stenio e il patrocinio del Comune di Termini Imerese, si è svolta sabato 5 maggio 2018 alle ore 10 presso l’IISS Stenio in via Enrico Fermi a Termini Imerese.

In una poesia pro Rignano e alla nonna si spiega la vocazione al sacerdozio di Don Renato

RIGNANO GARGANICO. Forse racchiuso in una poesia dedicata a Rignano Garganico e alla nonna, il mistero della tardiva vocazione religiosa di Don Renato Tarantelli, ordinato sacerdote domenica scorsa, da Papa Francesco in San Pietro, assieme ad altri sedici diaconi.

Carissimo Don Renato,

siamo felici nel sapere che, domenica 22 aprile, stai per raggiungere in San Pietro, l’ambito e importante traguardo dell’ordinazione sacerdotale. Forse il più importante, assieme a quello del matrimonio, nella vita di ogni  cristiano.

Il ‘rignanese’ Tarantelli, come San Francesco, domenica 22, sarà ordinato sacerdote a Roma!

 RIGNANO GARGANICO. Finalmente il grande giorno giunge propizio anche per lui, dopo aver buttato all’aria una splendida e radiosa carriera di avvocato tributarista e di docente universitario alla Sapienza e alla Luiss nella Capitale.

Con Tonino Cascavilla se ne va un pezzo del Gargano ‘attivo’d’altri tempi, a San Giovanni R. !

SAN GIOVANNI ROTONDO. Tonino Cascavilla, classe 1926,  uno degli ultimi simboli di quella classe dirigente fattiva di un tempo che tanto ha fatto e dato per il progresso della città di Padre Pio, non c’è più.