Antonio Del Vecchio
19/07/15

Grande festa, ieri sera, per l’imprevista partenza del Rally Città dei Santi, a Rignano Garganico

Rignano G. Partenza Rally: Pasquale Stilla al volante Rignano G. Partenza Rally: Pasquale Stilla al volante

RIGNANO GARGANICO. Festa grande, ieri sera, per il raduno-partenza dell’annunciato e propagandato Rally Città dei Santi, a Rignano Garganico. Tutti i 31 equipaggi, dopo aver riscaldato a dovere i motori delle loro scattanti e variopinte autovetture ammesse in fase di verifiche burocratiche e tecniche dall’organizzazione, hanno preso il via man mano dall’ampia piazza di San Rocco, per poi dirigersi, dopo aver toccato la vicina San Marco in Lamis, verso San Giovanni Rotondo, da dove , secondo programma, avrebbe dovuto iniziare la corsa.

Insomma, un inatteso cambio programma dell’ultima ora, compiuto dalla macchina organizzatrice, forse per migliorare sul piano agonistico la corsa e nel contempo per rendere felici gli appassionati di questo tipo di sport, testimoniato anche a Rignano da una folla di spettatori, provenienti da ogni dove. Se ne saprà di più e meglio nelle prossime ore.  Ora godiamoci lo spettacolo che si avrà a livello panoramico, a cominciare dalla tarda mattinata di oggi con la prima prova speciale Villanova – Rignano e a seguire nel corso della giornata della Ciccallento – Borgo Celano. Entrambe, come noto, saranno ripetute tre volte, per saggiare meglio la forza e la capacità dei campioni. Tra i protagonisti odierni, si è notato subito il bolide  dei fratelli Stilla, Pasquale e Matteo , sammarchesi puro sangue, il primo valente avvocato e l’altro esperto ottico. Per l’uno e l’altro congiunto si tratta di un ritorno in pista. Infatti, negli anni ’80 erano stati protagonisti nelle gare di zona del rally garganico con la loro Ford Escort di colore nero. La loro presenza, inoltre si fa ancora più interessante, quali  figli diletti del noto e compianto  “Scarpine”, ossia di Michele Stilla,  macellaio per professione ma compagnone e burlone per natura e carattere, in virtù della battuta facile e degli scherzi messi  puntualmente messi a segno ad ogni evenienza e persona (su questo grande ed indimenticabile personaggio da poco è stato pubblicato un libro, curato da Pietro Villani e fortemente voluto da Gigi Pignatelli (ex-giocatore del Foggia negli anni di gloria) e dal resto della  “cumpagnia” omonima). Ecco i  campioni Stilla nella foto scattata dalla nostra redazione durante l’attimo per davvero “fuggente” della partenza corsa, a Rignano. Da annotare, infine, a margine di questa manifestazione, il raduno di auto d’epoca da rally, composto da  alcune “500”, una “spider rossa” con la tipica ed  “invecchiata” bionda di turno ed altre macchine, tutte “taroccate” a dovere per l’occasione per far mostra di sé e colpire l’immaginazione  dei visitatori. Vediamo che accade oggi.

Letto 918 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.