Antonio Del Vecchio
20/06/18

Mostra e Revival di musiche e canti ispirati al ’68, a San Marco in Lamis

SAN MARCO IN LAMIS. Giovedì 21 giugno, dalle 19.00 in poi, gran concerto musicale dal titolo “Yòsonu” nella Villetta Comunale, a San Marco in Lamis. Si tratta di una live Music /Art diretta di live Arci Radioattiva.

A promuoverlo, unitamente all’Arci e alle sue diverse espressioni, è stata Artefacendo Lab e Freak, da anni impegnata sul fronte della diffusione musicale e culturale della città. L’obiettivo – a loro dire – è di regalare alla collettività tutta, un momento di “aggregazione culturale dedicato alla musica in tutte le sue forme, trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo questo genere di arte può dare. Il tutto comincerà con una mostra fotografica e documentaria dal titolo “A 50 anni dal ‘68’. Per molti sarà un revival, per altri un importante apprendimento su una rivoluzione, la sola rivoluzione vera, che ha cambiato la società europea ed occidentale in tutte le sue espressioni e credo. Seguirà alla discoteca improvvisata, l’esposizione discografica di Luigi Ciavarella, musicologo in tutto, che si soffermerà a farci ascoltare i successi musicali pop e non , succedutisi negli anni, a partire dal predetto ’68 .

Letto 257 volte Ultima modifica il Mercoledì, 20 Giugno 2018 12:20
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.