Antonio Del Vecchio
28/01/18

Giovedì 1° febbraio, Enrico Menduni sarà a San Marco in L. con il v. "Andare per treni e stazioni"

San Marco in L. Palazzo della Biblioteca Comunale San Marco in L. Palazzo della Biblioteca Comunale

SAN MARCO IN LAMIS. Come preannunciato, Giovedì 1 febbraio, alle ore 18.00, si torna di nuovo nell’Auditorium della Biblioteca comunale di San Marco in Lamis.

Lo si fa  per  affrontare e discutere tematiche importanti del l’attualità e della cultura. A proporre l’evento è sempre la Fondazione “Angelo e Pasquale Soccio, presieduta da qualche anno dallo storico Michele Galante. Lo fa attingendo dal suo corposo programma annuale di iniziative che spaziano in ogni dove, ma attinenti alle finalità istitutive del sodalizio, fortemente voluto dal fondatore, Pasquale Soccio,  considerato  uno dei più grandi letterati del Novecento Italiano e massimo interprete del progetto vichiano, che qui ha avuto i suoi natali. Per l’occasione sarà presentato il volume di Enrico Menduni dell’Università della Sapienza di Roma, dal titolo “Andare per treni e stazioni”, da poco in vetrina, per i tipi de Il Mulino. Oltre all’autore, interverranno lo stesso Galante e Rossella Palmieri, docente presso l’Università degli Studi di Foggia. Modererà i lavori Ludovico Di Giovine, longevo ed autorevole  membro del direttivo sin dall'origine della Fondazione. L’autore, esperto di  mass-media, ha già pubblicato volumi sul tema, come Televisione e società italiana 1975-2000, Milano, Bompiani, 2002 (rist. 2004), “La fotografia”, 2008, “I Media digitali”, 2007; Televisione e Radio nel XXI secolo, Laterza, 2016; ed insieme ad altri, “Social, Facebook, Network, Twitter: relazioni sociali, estetica, emozioni, estetica, s.d.   ed altri. L’iniziativa odierna  è patrocinata dall’Amministrazione Comunale locale, che sarà rappresentata dal sindaco Michele Merla e dall’assessora al ramo, Meriligia Nardella, che sicuramente non faranno mancare  il loro saluto ed intervento di sostegn

Letto 336 volte Ultima modifica il Domenica, 28 Gennaio 2018 19:01
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.