Antonio Del Vecchio
20/10/17

BENVENUTI NEL CLAB, CON ROBERTA GIALLO, A FOGGIA

FOGGIA. Arriva il liveing Clab, crasi delle parole “live” e “living” (salotto), per indicare il primo salotto live in Italia, a Foggia.

Dopo il pugliese Andrea Nabel, nella seconda puntata arriva Roberta Giallo, straordinaria cantautrice bolognese, vincitrice del Premio Bindi, del premio "Un Certain Regard" a Musicultura 2013, della borsa di studio per autori al CET di Mogol e reduce la scorsa settimana anche dalla vittoria del Premio dei Premi al MEI, il Meeting degli Indipendenti.Il liveing Clab è in esclusiva su Clab Tv, il canale You Tube dei foggiani Clab Studios: Angelo De Cosimo, Andrea Pontone, Vito Marchitelli, Pasquale Tomaiuolo, Sandro Valecce, Samantha Berardino, coadiuvati da giovani professionisti del territorio, che hanno dato vita a un indotto creativo di altissima qualità.Roberta Giallo è cantautrice, autrice, performer teatrale, pittrice e scrittrice. Durante la sua carriera ha collaborato con numerosi artisti, tra cui Lucio Dalla, il regista Pupi Avati, Samuele Bersani, e molti altri e ha aperto i concerti di Sting, Carmen Consoli, Bennato, Britti, oltre ad essere spesso ospite dei programmi di Red Ronnie e di Edicola Fiore,condotto da Fiorello.Nel format inedito del liveing Clab, anticipato da una breve diretta su Facebook, musica e parole presentano al grande pubblico artisti da tutta Italia, senza etichette di genere ma rigorosamente selezionati dalla produzione del Clab. Ambiente intimo, luci soffuse, incontri: tutto in attesa dell’artista e della sua performance, con una platea ad invito, composta da operatori culturali, artisti e giornalisti.Clab Studio è un laboratorio creativo di musica, immagini e parole, che nasce da energie giovani, dall’incontro tra competenze diverse nel vasto mondo della comunicazione e dei servizi per lo spettacolo: dalla produzione musicale al filmmaking, fino al press office e al social media marketing.

 

N.B. Comunicato stampa di Samantha Berardino

Letto 134 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.