Antonio Del Vecchio
25/08/17

GRAN FINALE AL MATTINATA FESTIVAL 2017

MATTINATA. Direttamente di rientro dal Lussemburgo, saranno la pugliese Carolina Bubbico e la sua big band a chiudere in grande stile il Mattinata Festival 2017,

la rassegna di concerti che ha portato nella città bianca del Gargano progetti musicali di vario genere ma di indiscussa qualità.L'evento, con la direzione artistica del MAD Mall, il patrocinio del Comune di Mattinata e la collaborazione della Compagnia del Mare, avrà luogo in Piazza Aldo Moro, dalle 22.07, con ingresso libero. Carolina Bubbico è pianista, cantante, compositrice, musicista dalla formazione versatile proveniente da esperienze che la vedono al lavoro in veste di autrice, arrangiatrice e vocalist in più formazioni. Ha collaborato con diversi gruppi musicali, curandone anche gli arrangiamenti e la produzione di brani originali. Dal 2011 è direttore e cantante dell’orchestra jazz del Conservatorio di Lecce. Nel 2011 approda all’originale progetto in solo “One girl band” che la vede impegnata nell’uso di più strumenti musicali, una loop machine, le percussioni oltre alla voce e al pianoforte, con i quali costruisce e interpreta la musica mettendo a frutto il suo intuito e la sua creatività trasformando suoni, parole e musica.L’esordio discografico arriva nel 2013, a soli 23 anni, con l’album dal titolo “Controvento”, interamente composto ed arrangiato da lei che ottiene un ottimo riscontro di pubblico e critica.Nel 2015 riceve il prestigioso incarico di arrangiatrice e direttrice d’orchestra al Festival di Sanremo per Il Volo, vincitori tra i Big e per Serena Brancale tra le nuove proposte. In agosto 2015 il suo primo tour all’estero ed esce il suo secondo album.Jazz, pop, R&B e soul saranno i protagonisti dell'interessante concerto della Bubbico e della sua big band a Mattinata.

N.B. Comunicato stampa di Samatha Berardino

Letto 143 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.