Antonio Del Vecchio
17/08/17

Grande successo di pubblico e di critica per il concerto dei Ut New Trolls, a Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO –  Grande successo di pubblico e di critica per il concerto dei Ut New Trolls, a Rignano Garganico. Tanto per l’annuale  Festa patronale dell’Assunta e di San Rocco. 

L’iniziativa, svoltasi dalle 22 alle 24.00 di ieri sera ha visto l’omonima piazza stracolma di gente. Da una stima approssimativa si parla di ciraca 4000 mila persona, più del doppio della popolazione attuale del piccolo centro garganico.  L’UtI New Trolls (è l’ultimo nome assunto dal gruppo), come ben noto, sono un gruppo musicale rock progressivo tutto italiano. Questo accade, dopo i tanti eventi svoltisi negli ultimi giorni, tutti di livello e per tutti i gusti: dalle tradizionali sagre, da quella della capra cotta e della musciska, all’altra del cinghiale, che sono state piuttosto partecipate, alle manifestazioni culturali, come la presentazione dei libri:  Il Tesoro di Arturo Palma di Cesnola, novella ispirata a Grotta Paglicci; all’antologia di poesie “Mani piene d’Amore” di Raimondo Ardolino e l’altra omonima di liriche in vernacolo dei  Poeti del Gargano, nonché di una serie di concerti minori, con cadenza quasi giornaliera.  UT New Trolls in Tour 2017 giunge dopo la parentesi "Notte New Trolls", con un Gianni Belleno, rinato, che intende ad ogni costo continuare la gloriosa tradizione del gruppo fondato alla fine degli anni ’60 dal mitico Giorgio D’Adamo (scomparso due anni fa a Genova). I New Trolls sono i primi a cercare ed a trovare nuove strade musicali unendo hard rock a dolci melodie, evidenziando le proprie potenzialità e virtuosismi. E’ il caso  delle percussioni eseguite con grande maestria  da  Gianni Belleno, che, ad un certo punto  hanno mandato letteralmente in visibilio il pubblico presente.  Così pure tutti gli altri pezzi forti del ricco ed originale repertorio  canoro- musicale del gruppo. Al termine, il sindaco Luigi Di Fiore ha voluto complimentarsi personalmente con i protagonisti  per lo spettacolo dato, ringraziando gli organizzatori e  annunciando che il prossimo anno sarà tutto meglio preparato a tempo. In sintonia si è espresso anche Antonio Cozzetti factotum del Comitato Feste Patronali, evidenziando che il parroco Don Santino Di Biase ci ha messo l’anima in ogni cosa, pur di far riuscire  la ‘festa’ sia sul piano religioso sia su quello profano.  E così è stato, se si considerano anche i fuochi d’artificio tenutitisi in grande stile ed ordine di lì a poco al Campo sportivo. Intanto, questa sera, con inizio alle ore 22.00, nel panoramico spiazzale antistante il  Bar Tiffany si esibiranno quelli di NO FANG Live

 

Letto 671 volte Ultima modifica il Giovedì, 17 Agosto 2017 20:05
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.