Antonio Del Vecchio
09/06/17

Questa sera ultimi rintocchi della campagna elettorale per le Amministrative, a Rignano Garganico

Altri due 'amici per la pelle' posano allegri e spensierati in Largo Palazzo, a Rignano Garganico Altri due 'amici per la pelle' posano allegri e spensierati in Largo Palazzo, a Rignano Garganico

RIGNANO GARGANICO. Questa sera si spengono i riflettori pubblici della campagna elettorale per le Amministrative di domenica prossima, 11 giugno, a Rignano Garganico.

Ovviamente il riferimento è alla propaganda ‘parlata’, perché la stessa continuerà ancora per un altro giorno con la buona  e silenziosa pratica del  ‘porta a porta’ e del “tu a tu”. Per entrambe le compagini civiche il luogo  deputato per i comizi di questa sera è il centralissimo Largo Palazzo, cuore nobile del Centro storico di origine e fattura medievale.  Parleranno  per primi, alle ore 20.00,  quelli della lista n. 1 “Patto Per Rignano”. La stessa come noto, capitanata dal v. sindaco uscente, Michele Ciavarella, è composta dai seguenti candidati consiglieri:    Aniceto Rocco,  Battista Matteo, Bergantino Pietro,  Draisci Angelo Antonio, Draisci Giovanni, Montesano Enza, Pazienza Vincenzo detto Enzo, Renza Antonio, Soccio Antonello detto Giacinto. Lo seguiranno sulla medesima balconata naturale, dalle ore 22.00 alle 24.00,  quelli della lista n. 2 “Rignano che vorrei”, guidata  dal giovane neofita,  Luigi Di Fiore, i cui candidati consiglieri sono: Aniceto Antonio, Roberto Carfagna, Giosuè Del Vecchio, Stefania Fiore, Silvana Giuliani in Petruccelli, Iannacci Lucia, Longo Pasquale, Motta Giuseppe. Al momento non si conosce ancora chi saranno i comizianti di casa né i nomi dei big che parleranno a loro favore, tanto meno l’ordine degli interventi.   Buon ascolto!                   

Letto 584 volte Ultima modifica il Venerdì, 09 Giugno 2017 12:16
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.