Antonio Del Vecchio
18/05/17

Elezioni comunali: in Largo Palazzo, ore 20.00, presentazione della lista “Rignano che vorrei”

Il candidato Luigi Di Fiore, primo attore questa sera Il candidato Luigi Di Fiore, primo attore questa sera

RIGNANO GARGANICO. Nel mentre si attende l’esito del ricorso al Tar per la riammissione o meno della lista “Per Rignano”, capitanata dal candidato sindaco Peppino Di Michele, le restanti due compagini “Patto per Rignano” di  Michele Ciavarella e “Rignano che Vorrei” di Luigi Di Fiore, affilano le armi elettorali.

Lo fanno in  termini di propaganda, per assicurarsi con i programmi e il dibattito democratico, il consenso della popolazione.  Sulla prima notizia si attenderà ancora qualche giorno per saperne di più. Intanto è stato preannunciato tramite face book, il primo comizio. Si tratta di quello di “Rignano che Vorrei”, in programma questa sera, alle ore 20.00, sulla balconata dello  storico Palazzo Baronale. Per l’occasione, oltre ad intervenire i maggiorenti del partito, riceverà il “battesino di fuoco” dalle mani dei suoi sostenitori, il candidato-sindaco Luigi Di Fiore,  il più giovane tra quelli in lizza.  

Letto 673 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.