Antonio Del Vecchio
31/03/17

Poesia ed arte, due autori a confronto: Franco Ferrara e Nick Petruccelli, a San Marco in Lamis

SAN MARCO IN LAMIS. L’associazione di “Artefacendo”, grazie all’impegno fattivo dei suoi soci, in particolare di Felice Nardella, factotum e grafico ‘super’ del laboratorio, continua la sua azione di sdoganamento della cultura dai campanili e dell’adeguamento ai tempi correnti, a San Marco in Lamis. Lo fa con la presentazione di opere e personaggi nuovi in ogni campo dello scibile e dell’arte e del ripristino del suo antico ruolo di Capitale della Cultura in Capitanata.

 Una tra queste è “Gargano /  Poesie di Franco Ferrara in dialetto sui paesi garganici / L’Arte di Nick Petruccelli”, volume da poco in vetrina.  Tutto questo sta a significare, in riferimento al titolo,  che tra arte e poesia le affinità sono tante sia sul piano della forma che sui contenuti e ancor di più per ciò che riguarda i sentimenti e l’ispirazione in genere. Il ‘cenacolo’  avrà luogo Mercoledì 5 Aprile, alle ore 18.00, presso la sede del sodalizio, ubicata nella centralissima ‘Villetta’ Comunale. Il libro in parola racchiude le liriche dedicate ai vari centri del Promontorio, ciascuna corredata da un quadro a bassorilievo olio – acrilico del pittore sammarchese raffigurante ogni singolo paese. Ciò che ne viene fuori è un mondo variegato e ricco di spunti creativi, ben diverso da quello dominato dalle solite voci ed autori. Come si evince dal titolo,  l’altra novità di rilievo è costituita dal fatto che l’anzidetto libro si avvale per ciò che concerne l’illustrazione delle opere di un grande pittore – scultore, questa volta del luogo, che non ha bisogno di presentazioni speciali, perché è già noto non solo in Italia, ma anche in altre parti del mondo, come gli USA e l’Australia. Ovviamente ogni riferimento è al sopraccitato Petruccelli,tra l’altro chiamato ad esporre una sua personale al riguardo nel contiguo plesso del “Giannone”.  Quindi, si alterneranno ai microfoni i giornalisti Geppe Inserra e chi crive, nonché Angelo Capozzi,  cultore delle tradizioni popolari per antonomasia fondatore ed animatore  dell’Università del Crocese di Foggia. C’è dato sapere, altresì, che sia il pittore-scultore, sia il poeta in questi giorni sono impegnati su altri fronti e realtà, di cui si scriverà a parte.

 

 

 

Letto 1130 volte Ultima modifica il Sabato, 01 Aprile 2017 06:27
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.