Antonio Del Vecchio
07/03/17

Dopo il jazz del Consaquartet, arriva il cantautore Renzo Rubino al Mad Mall di Mattinata

MATTINATA. Avete voglia di gustare un gelato dopo il mare in anteprima assoluta in una delle location più belle del Gargano?  Sarà possibile farlo sabato 11 marzo quando la grande musica torna nella Playhouse del MAD Mall, con il concerto di Renzo Rubino,

uno dei più promettenti cantautori degli ultimi anni che, a Mattinata, porterà la data zero del suo nuovo tour internazionale e l'anteprima assoluta del suo nuovo album 'Il gelato dopo il mare', in uscita il 31 marzo. Rubino, originario di Martina Franca, classe 1988, eppure il segno nella musica italiana l'ha già lasciato: è stato sul palco del Festival di Sanremo per due volte e in entrambe è salito sul podio. La prima nel 2013 con Il postino (amami uomo), Premio della Critica 'Mia Martini' nella categoria Giovani e, l'anno successivo, al terzo posto in classifica tra i Campioni con Ora, che conquista anche il premio per il Miglior arrangiamento. Sono grandi nomi quelli che inaugurano la prima stagione musicale del MAD Mall di Mattinata, il nuovo cultural store sul Gargano, contenitore di concerti, teatro, arte e cinema, diretto da Pasquale Arena. Un cartellone musicale di grande prestigio, tuttoche ha scelto un cartellone musicale volutamente italiano e di altissima qualità per portare sul territorio l'occasione di entrare in contatto con la musica di qualità, grandi artisti a pochi passi da casa. Sabato 1 aprile, poi, tocca a Gegè Telesforo, che porterà al MAD Mall lo spettacolo “SoundzforChildren - United Musicians for UNICEF”.Info e Prenotazioni : 328.3231537 / 347.1855053

N.B. Comunicato stampa di Samantha Berardino

Letto 125 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Marzo 2017 18:42
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.