Antonio Del Vecchio
07/02/17

A Marzo manifestazioni in tutt'Italia per ricordare Luigi Tenco. Due anche in provincia di Foggia. Ecco il programma

SAN MARCO IN LAMIS. Dalla testa alla punta dello stivale, l'Italia a marzo ricorderà Luigi Tenco. Sarà un grande e diffuso omaggio alle sue canzoni, alla sua arte, alla sua creatività che si svolgerà in prossimità della sua data di nascita, il 21 marzo,

contemporanemente in molte città italiane. Sotto al titolo comune “Luigi Tenco. In qualche parte del mondo”, ​si stanno infatti organizzando venti diversi appuntamenti, distribuiti in gran parte delle regioni italiane, per testimoniare l'affetto e l'attenzione che ancora esistono nei confronti del cantautore. Ma altri eventi si stanno aggiungendo e si aggiungeranno da qui a marzo, le adesioni sono ancora aperte. Le serate saranno realizzate fra sabato 18 marzo e sabato 25 marzo. Non è casuale ovviamente la scelta di omaggiare la nascita di Tenco proprio nell'anno del cinquantesimo anniversario della sua tragica morte: sarà infatti una settimana per ricordare la vita, e di conseguenza le canzoni, di Tenco, senza soffermarsi sulle circostanze della sua scomparsa.Ci saranno appuntamenti di vario tipo, dai tributi in cui vari artisti faranno suoi brani a serate di altro tipo che verranno comunicate prossimamente. Ogni organizzatore ha la massima libertà artistica.Al momento sono previsti eventi in Abruzzo (a Lanciano), Calabria (a Cosenza, Crotone, S.Andrea apostolo dello Ionio e Vibo Valentia), Campania (ad Aversa), Emilia-Romagna (a Bagnacavallo e Rimini), Lazio (a Roma), Liguria (Imperia), Lombardia (a Bergamo, Milano, Pavia e Pisogne), Molise (a Campobasso e Montagano), Piemonte (a Casale Monferrato), Puglia (a d Apricena e​San Marco in Lamis), Sardegna (a Sassari), Toscana (Grosseto). L'iniziativa è curata da Enrico Deregibus e Stefano Starace

 

N.B. Comunicato stampa di Samantha Berardino

Letto 624 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.