Antonio Del Vecchio
26/10/16

Francesco Manara in concerto alla Chiesa della Pietà, a San Severo

Il violinista Francesco Manara Il violinista Francesco Manara

SAN SEVEROA. Attesa per il concerto di Francesco Manara, primo violinista dell'Orchestra “Teatro alla Scala” di Milano che si esibirà venerdì 28 ottobre 2016 alle ore 19.45 (porta ore 19.30) nella Chiesa Santa Maria della Pietà di San Severo. Un ospite sicuramente prestigioso per l’Associazione “Amici della Musica”, presieduta da Gabriella Orlando, che organizza lo spettacolo rientrante nell’ambito della 47.ma stagione concertistica. «Un appuntamento importante – commenta il presidente Orlando – che arricchisce ancora più il programma della nostra stagione concertistica. Il concerto di Manara, camerista di fama internazionale, rappresenta senza dubbio un momento di alto livello culturale per gli appassionati della musica classica». La famosa rivista inglese "The Strad", che lo ha più volte recensito, ha definito Manara «un artista di notevole sincerità e profondità, pronto ad affrontare i più importanti palcoscenici del mondo». Bach, Ysaye e Paganini sono questi i grandi maestri di cui Manara con il suo indiscusso talento e con il suo violino, un Giovanbattista Guadagnini del 1773, riproporrà le sonate e le partite.L’evento è organizzato in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo dal Vivo Roma, la Regione Puglia – Assessorato dall’Industria Turistica e Culturale, con la Città di San Severo – Assessorato alla Cultura e l’Arciconfraternita Orazione e Morte di Nostro Signore Gesù Cristo. Francesco Manara Violinista di fama internazionale, Francesco Manara si è diplomato al Conservatorio “Verdi” di Torino sotto la guida di Massimo Marin e si è perfezionato con importanti maestri. Inizia una brillante carriera solistica che lo ha visto esibirsi nelle più prestigiose sale da concerto e orchestre. Nel 1998 ha debuttato al Lincoln Center di New York con il Concerto op. 61 di Beethoven e nel 2011 è stato invitato dalla Royal Philarmonic Orchestra per suonare a Londra il Concerto di Cajkovskij. Nel 1992 è scelto da Riccardo Muti come primo violino solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala, ruolo nel quale è stato invitato a suonare anche con altre formazioni di rilievo internazionale. Il suo repertorio, che spazia da Bach ai contemporanei, comprende anche i 24 Capricci di Paganini, eseguiti integralmente più volte, e tutte le Sonate e Partite di Bach. Francesco Manara è il fondatore del "Trio Johannes" con il quale ha inciso l’integrale dei trii con pianoforte di Brahms e il Trio Arciduca di Beethoven. Questa formazione cameristica è stata premiata al Concorso Internazionale di Musica da Camera del Trio di Trieste e a quello di Osaka, ed è risultata vincitrice del "Concert Artists Guild Competition" di New York. Nel 2002 il trio ha debuttato alla prestigiosa "Carnegie Hall"di New York. Dal 2001 Francesco Manara è inoltre il Primo Violino del "Quartetto d'Archi della Scala", con il quale si è già esibito in tutta Italia e ha effettuato tourneè in Sudamerica, Giappone, Stati Uniti, Francia, Germania e Svizzera. Docente di violino presso l'Accademia della Scala, la Scuola Musicale di Milano e l’Accademia di Alto Perfezionamento di Portogruaro, è stato invitato a tenere masterclass negli Stati, in Giappone, Colombia e Venezuela e ha tenuto corsi di qualificazione professionale per orchestra presso la Scuola di Musica di Fiesole e il Laboratorio Sperimentale di Spoleto, e corsi di violino all'Istituto Superiore di Musica "Perosi" di Biella.

 

N.B. Comunicato stampa degli "Amici della Musica" di San Severo

 

Letto 419 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.