Antonio Del Vecchio
09/07/16

Carpino Folk Festival: appello alle imprese per la sponsorizzazione delle iniziative

Il CARPINO FOLK FESTIVAL è il primo grande festival pugliese dedicato alla musica popolare e alle sue contaminazioni, il più rappresentativo del Gargano.


La musica popolare italiana è viva e il Carpino Folk Festival lo dimostra con la crescente popolarità in Europa e la palpabile soddisfazione di chi vi partecipa, sul palcoscenico o tra il pubblico accomunato da uno stato d’animo in cui rivivono tradizione, passione e identità territoriale. Ogni anno nel mese di agosto Carpino si trasforma in una città-teatro e il Gargano accoglie migliaia di amanti di musica tradizionale di tutte le età, una vera festa che ha in Piazza del Popolo il cuore degli spettacoli all'aperto. Le tarantelle garganiche sono il cuore del Festival in un programma non solo di musica ma anche di teatro e danza, con workshop, dibattiti, presentazioni letterarie e cinema. Sul palco di Carpino si sono esibiti i più grandi cantori e suonatori della tradizione e i più grandi artisti italiani della riproposta. E tra melodie struggenti e canzoni d’amore piene di doppi sensi, accompagnate dai suoni del tamburello, delle castagnole e delle chitarre battenti, c’è anche spazio per la scoperta del patrimonio naturalistico, dei prodotti tipici e della cucina della tradizione pugliese.Per mantenere il festival gratuito e per assicurare che uno dei più grandi eventi del suo genere dell'Italia del sud possa continuare a fornire un'esperienza superiore ai tanti altri festival l'Associazione organizzatrice ha bisogno del sostegno degli operatori privati La motivazione a sostenerci può essere la passione per la musica, il desiderio di preservare un evento culturale che alimenta la nostra economia e l'industria del turismo culturale della Puglia, o la consapevolezza che i giovani, i talenti e i nostri visitatori continuano a vivere il festival cosi com'è stato concepito, ossia come una grande festa popolare.Il modo principale per sostenerci è quello della sponsorizzazione, ossia di un accordo che preveda pubblicità in cambio dell'impegno a finanziare l'evento. Il Carpino Folk Festival non vi offre solo un mero acquisto di spazi pubblicitari, come altri, ma una creazione congiunta di opportunità che possano migliorare la connotazione del vostro brand ai concetti di “tradizione” ed “autenticità”. Disponibili ad ascoltare le vostre proposte, di seguito vi proponiamo un elenco di azioni possibili combinabili fra loro.#Azione1 = 100,00 + iva →Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sui 10.000 volantini A5 del festival#Azione2 = 100,00 + iva →Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sui 5.000 flayer 14x21 (2 ante) del festival#Azione3 = 200,00 + iva →Inserire il logo "Azienda/Prodotto" dello SPONSOR nella pagina dedicata agli SPONSOR sui 5000 books 10x21 (2 ante 24 pag.) del festival#Azione4 = 300,00 + iva →-Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sul sito web ufficiale del festival www.carpinofolkfestival.com fino a maggio 2016#Azione5 = 800,00 + iva →Mettere a disposizione dello SPONSOR 2 pagine dei 5000 books 10x21 (2 ante 24 pag.) del festival per la proprio comunicazione e promozione#Azione6 = 1.000,00 + iva → D+E+H+Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR nella cartella stampa del festival su tutti i comunicati stampa che verranno lanciati per promuovere il festival insieme al banner dedicato agli enti istituzionali. #Azione7 = 2.000,00 + iva →Mettere a disposizione uno Stand 3x3 nella Piazza dei concerti per distribuire prodotti promozionali e gadget e/o per la promozione/degustazione dei prodotti dell’azienda dello SPONSOR + Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR nella cartella stampa del festival su tutti i comunicati stampa che verranno lanciati per promuovere il festival insieme al banner dedicato agli enti istituzionali.#PacchettoA = 9.000,00 euro + iva → Garantire un'informazione visibile e trasparente sulle possibilità offerte dall'"Azienda" e dalle sue "Attività/Prodotti":- Esporre il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sulle 2 torri del palco del festival di circa 1,50-2 metri di larghezza per una lunghezza di 6-7 metri nelle giornate dal 6 al 9 agosto- Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sui 1000 manifesti 70x100- Inserire il logo "Azienda/Prodotto" dello SPONSOR nella pagina dedicata agli SPONSOR sui 5000 books 10x21 (2 ante 24 pag.) del festival - Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR nella cartella stampa del festival su tutti i comunicati stampa che verranno lanciati per promuovere il festival insieme al banner dedicato agli enti istituzionali.#PacchettoB = 15 mila euro + iva → Divulgare, in maniera diffusa e capillare, le attività, i servizi e le Vostre opportunità sul territorio:- Esporre in esclusiva il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sulle 2 torri del palco del festival di circa 1,50-2 metri di larghezza per una lunghezza di 6-7 metri nelle giornate dal 6 al 9 agosto - Inserire in esclusiva il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sui 1000 manifesti 70x100 - Mettere a disposizione dello SPONSOR 2 pagine dei 5000 books 10x21 (2 ante 24 pag.) del festival per la proprio comunicazione e promozione - Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sui 10.000 volantini A5 del festival - Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sui 5.000 flayer 14x21 (2 ante) del festival- Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR sul sito web ufficiale del festival www.carpinofolkfestival.com fino a maggio 2016- Inserire il logo “Azienda/Prodotto" dello SPONSOR nella cartella stampa del festival su tutti i comunicati stampa che verranno lanciati per promuovere il festival insieme al banner dedicato agli enti istituzionali. Quali sono i vantaggi per le imprese che sponsorizzano?
• Benefici fiscali: deduzione fiscale dal reddito d’impresa della spesa per la sponsorizzazione = riduzione della base imponibile per il calcolo delle imposte [Ai fini delle imposte dirette, le somme erogate a titolo di sponsorizzazioni culturali sono totalmente deducibili. Art. 108, 2° comma del TUIR – Testo Unico delle Imposte sui Redditi : “Le spese di pubblicità e di propaganda sono deducibili nell’esercizio in cui sono state sostenute o in quote costanti nell’esercizio stesso e nei quattro successivi] • Ritorni di immagine e di popolarità: rafforza positivamente il marchio ed i prodotti dell’azienda sponsor.• Promozione del proprio territorio: lo sponsor apporta benefici all’identità ed attrattività turistica del proprio territorio e contribuisce così al benessere della propria comunità. Che cosa sono le sponsorizzazioni culturali?
Qualsiasi conferimento in denaro e/o beni e/o servizi e/o lavori per la valorizzazione del patrimonio culturale italiano effettuati da un’impresa ottenendone in cambio la promozione del proprio nome, marchio, immagine, attività o prodotti [Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 Sponsorizzazione di beni culturali, Articolo 120]. L’impresa sponsor non è quindi un mecenate poiché conferisce non a fondo perduto ma come scambio nei confronti dello sponsorizzato. L’impresa sponsor Lo sponsor può essere una persona giuridica di diritto privato che intende stipulare un contratto di sponsorizzazione con un ente pubblico o con un soggetto privato. Lo sponsor può essere: → Società di capitali: società a responsabilità limitata (S.r.l.), società per azioni (S.p.a.), società in accomandita per azioni (S.a.p.a.); → Imprese individuali: società semplice (S.s.), società in nome collettivo (S.n.c.); società in accomandita semplice (S.a.s); → Imprese cooperative (ex art. 2511 cod. civ.); → Consorzi (ex art. 2602 cod. civ.); → Associazioni e Fondazioni. Cosa deve fare l’impresa per attivare i benefici della sponsorizzazione? 1. Definire e sottoscrivere il contratto di sponsorizzazione: nel contratto deve essere definito con chiarezza cosa conferisce lo sponsor e cosa lo sponsorizzato è tenuto ad assicurargli in cambio ed inoltre i tempi ed i modi dello scambio; 2. Effettuare corrette scritture contabili e fiscali considerando che la sponsorizzazione: a. deve essere registrata come acquisto di servizi (di comunicazione)
b. è soggetta al regime dell’IVA ordinaria e quindi lo sponsorizzato deve emette fattura allo sponsor con causale "per attività pubblicitaria"3. Documentare la sponsorizzazione anche con materiale fotografico che attesti l’avvenuta sponsorizzazione. Per chi è interessato deve prendere contatti con l'Associazione Culturale Carpino Folk Festival entro il 16 luglio 2016 Su Fb: http://www.facebook.com/CarpinoFolkFestivalUfficiale Sul Web: http://www.carpinofolkfestival.com Per contatti diretti: Tel: 348.8102899 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Presidente e legale rappresentante (Mario Pasquale Di Viesti)

 

N.B. Comunicato stampa dell'associazione Carpino Folk Festival

Letto 510 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.