Antonio Del Vecchio
03/03/16

Claustrophobia di Francesco Longo, candidato a vincere al “Los Angeles Cinefest” in USA

RIGNANO GARGANICO. Ecco una notizia “bomba” per i patiti di cortometraggi in salsa “Horror”! Si tratta, come già CLAUSTROPHOBIA  di Francesco Longo, cineasta di origine rignanese, ma stabilmente residente in quel di Bologna per motivi di vita e di lavoro. Come per gli Award già conquistati nelle passate stagioni, rischia di nuovo fare “centro” negli Stati Uniti d’America.

Il “corto” in questione a sorpresa  è stato, infatti,  selezionato a partecipare al "LOS ANGELES CINEFEST"" che si terrà questo weekend.  A renderlo noto su face book  è lo stesso Longo che scrive: “I giudici stanno già votando i cortometraggi. Adesso il vostro aiuto è fondamentale: potete votare il corto cliccando sul link sottostante ed inserendo il vostro Nome, Cognome, email e titolo del corto! Per correttezza da oggi a domenica sarà disponibile sul mio profilo o sulle pagine del progetto la visione del cortometraggio in modo tale che ognuno di voi che abbia deciso di votare, lo faccia solo dopo averlo visto. Confidiamo nel vostro apprezzamento”. Per chi l’ha già visto, il corto è per davvero interessante non solo per la storia della “claustrophobica” protagonista, che ne interpreta il ruolo di “paziente” in modo assai partecipato sia a livello psichico e corporeo, aiutata in ciò dagli straordinari effetti speciali e soprattutto dalla musica cupa e rimbombante. L’insieme crea una atmosfera di paura e mistero che ti spacca il cuore (vedi: www.rignanonews.com). Ad Maiora!

Letto 797 volte Ultima modifica il Giovedì, 03 Marzo 2016 14:56
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.