Antonio Del Vecchio
30/10/15

Sabato 31 ottobre, ore 10.00, S.Messa al Sacrario dei Caduti della II Guerra, a S.Marco in L.

SAN MARCO IN LAMIS. Domani, 31 ottobre alle ore 10.00, sarà celebrata nel Cimitero di San Marco in Lamis la Santa Messa in suffragio dei Caduti e Dispersi nella II Guerra Mondiale. Ad ufficiarla ci sarà don Pierino Giacobbe.

L’altare è allestito presso il Sacrario, il luogo-simbolo della memoria (forse il primo della provincia di Foggia), inaugurato tre anni fa e fortemente voluto da Maria Schiena, autrice del v. Per non dimenticarli (di recente è in vetrina la seconda edizione), presentato in pompa magna nel dicembre 2012 presso la locale Biblioteca Comunale (foto di repertorio). Ovviamente la protagonista “laica” della manifestazione odierna sarà ancora per l’ennesima volta Lei, l’instancabile ed onnipresente prof.ssa Schiena. A quanto si è appreso, questa volta, ha preferito avere come compagni del “ricordo” non le alte cariche, ma gli alunni di una terza classe media dell’Istituto comprensivo”San Giovanni Bosco – De Carolis” , guidato dalla dirigente scolastica Miriam Totaro. E’ prevista presenza numerosa dei famigliari delle vittime, ormai quasi tutti di seconda e terza generazione.  Non a caso l’anzidetto Sacrario si compone di 148 lapidi tombali con l’indicazione dei rispettivi nomi e cognomi e  dei dati identificativi di ogni singolo scomparso, compresa la loro fotografia.

Letto 803 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.