Antonio Del Vecchio
24/10/15

Intensa e ricca di significato la “settimana dell’evangelizzazione nello Spirito Santo”, a Rignano Garganico

Rignano G. Facciata della Chiesa Matrice "Maria SS.Assunta" Rignano G. Facciata della Chiesa Matrice "Maria SS.Assunta"

RIGNANO GARGANICO. Prosegue la settimana dell’evangelizzazione nello Spirito Santo, a Rignano Garganico.  A renderlo noto con lo scritto e la parola è il parroco Don Nazareno Galullo, ritenendo l’iniziativa assai proficua sul piano educativo e religioso.

A quanto si apprende, la stessa, che si avvale dell’alta e proficua guida di Fra Ugo Maria Brogno, cappuccino, iniziata il 22 u.s. si concluderà giovedì  29, con l’approfondimento del tema “Grande festa per te: Gesù ti ama davvero. Il fuoco dello Spirito Santo”.  A seguire, festa e concerto di canti del predetto Frate, a conclusione della settimana di preghiera.  Comunque sia, vediamo nell’ordine che ci aspetta giorno per giorno. Domenica 25: Giornata Comunitaria presso la “Comunità Magnificat Dominum” in Foggia , con partenza-raduno alle ore 9.00 da Piazza S.Rocco con mezzi propri, con  rientro previsto alle ore 18.00;   lunedì 26 ottobre: “Giornata della Guarigione interiore e purificazione della memoria. Guarire si può”, cambiare è possibile. Stop all’incredulità”;  mercoledì 28 ottobre: “Giornata dell’ecumenismo spirituale. L’unità fa la forza. Non sei solo. La vita cristiana non sono solo regole e precetti. Provare per credere…o credere per provare”.  A dire di don Nazareno,  lo scopo principale dell’iniziativa sarebbe quello di “risvegliare  la fede di tutti”.  Da qui, l’invito a partecipare esteso  all’intera comunità, specie al “momento dell’evangelizzazione”, previsto  nel finale della serata.  Altresì, il predetto responsabile della chiesa locale, allo scopo di favorire una “presenza corposa”  sconsiglia in modo categorico, durante gli anzidetti lavori , l’avvento di qualsiasi altro  incontro,  ordinario o straordinario che sia. Infine,  fa appello ai fedeli di contribuire al fondo pro-missione di padre Ugo Maria, soprattutto con “ la destinazione di Sante Messe che lo stesso celebrerà per le intenzioni degli offerenti”.

Letto 593 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.