Angelo Del Vecchio
28/03/15

Chi fotte il pubblico fotte anche il privato...

RIGNANO GARGANICO. E’ da un po’ che non intervengo nelle questioni che riguardano il mio piccolo paesello. Ma mio malgrado torno a scrivere per commentare un fatto di cronaca che riguarda un uomo pubblico del più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano, un "quaqquaraquà" che si è prima fatto notare per aver alienato beni di proprietà dei rignanesi senza riceverne indietro le dovute spettanze di legge, oggi invece sembrerebbe esser riuscito ad alienare i beni di una intera stirpe familiare, circuendo, almeno così si dice, le volontà di una povera vecchietta che aveva solo bisogno di affetto e assistenza.

Il nostro uomo politico, pare abbia dato il meglio di se facendo dissolvere nel nulla, complici altri familiari, circa 100 euro che hanno preso la strada del non ritorno. Ovvio che la restante parte della famiglia non l’ha presa bene come notizia sopraggiunta per incanto al decesso della povera congiunta, sempre amata e rispettata da tutti. Qualcuno può eccepire a questo punto che sono questioni familiari, ed è vero, ma è pur vero che questo soggetto pubblico si è sempre distinto per il suo appartenere al mondo della legalità, della fede e della giustizia. Noi dicevamo il contrario. E oggi chi lo difendeva a spada tratta è stato trafitto alle spalle dal medesimo fendente. Che dire? Per noi una ennesima dimostrazione che le cose che scriviamo e che diciamo sono ancorate a solide fondamenta, per il nostro “quaquaraquà” l’invito a girare in paese sempre più “muro muro” e a chiedere scusa a tutta quella gente che con il fare angelico ha preso letteralmente per il culo! Scusatemi per il francesismo...

Letto 1377 volte Ultima modifica il Sabato, 28 Marzo 2015 05:58
Vota questo articolo
(0 Voti)
Angelo Del Vecchio

E' nativo di Foggia, ma vive a Rimini dal 2009.

Ha passato la prima parte della sua vita girando l'Italia facendo ogni tanto ritorno nella sua cara Rignano Garganico, il più piccolo comune della Montagna del Sole.

E' giornalista-pubblicista dal 2004. Ha diretto dal 2012 al 2016 il quotidiano sanitario nazionale Nurse24.it, poi ceduto a terzi. In precedenza è stato direttore dell'agenzia di stampa "on line" Garganopress e di molte riviste e periodici sparsi lungo lo Stivale Italico. Attualmente si occupa dell'ufficio stampa di AssoCare.it e della rivista NurseNews.it.

Ha collaborato con varie testate giornalistiche locali, interregionali, nazionali e straniere, tra cui La Gazzetta del Mezzogiorno, Il Meridiano, Il Quotidiano di Foggia, L'Attacco, Il Corriere Adriatico, Telenorba, Telefoggia, Teleradioerre, Tele Blu, Tele Dauna, Teleradiopadrepio, Rete Smash Gargano, Ondaradio, Inforadio, Radio Centrale, Radionorba, Radio Manfredonia Centro, Il Messaggero, L'Avvenire, Repubblica, Il Corriere del Mezzogiorno, il settimanale Protagonisti, i settimanali satirici Cuore e La Peste, i periodici Gargano Nuovo e Meridiano 16, il circuito Euronews. Inoltre, ha collaborato alla realizzazione di trasmissioni per conto di Rai e Mediaset (Linea Blu, Linea Verde, Tg2, Tg3 Puglia, Mistero, La Macchina del Tempo). Al suo attivo ha 12 volumi pubblicati, redatti tra il 2000 e il 2012.

Ha conseguito la Laurea in Infermieristica il 26/11/2012 presso l'Università degli Studi di Bologna - Polo di Rimini e Cesena. La sua tesi di laurea "CleanHands 1.0" è stata premiata nel 2013 dal Collegio Ipasvi di Rimini e dall'Associazione Nazionale Infermieri Prevenzione Infezioni Ospedaliere (Anipio, Pesaro).

 

Sito web: www.angelorikydelvecchio.it