Angelo Del Vecchio
03/04/13

La battaglia dei vinti e dei vincenti, pari sono. A perir sono sempre i rignanesi... In evidenza

Come volevasi dimostrare. All'ultimo Consiglio Comunale vecchi e nuovi "dinosauri" della politica se la danno di sana ragione, mentre a rimetterci ancora una volta sono i rignanesi meno abbienti e coloro che a stento riescono a raggiungere con stipendi e pensioni la fine del mese. L'opposizione chiede la convocazione della massima assise pubblica, il sindaco Vito Di Carlo la convoca con una velocità mai vista prima.

Maggioranza e minoranza si "menano" su vecchie e nuove colpe dell'uno e dell'altro schieramento, dimenticando che tutti, ma proprio tutti, sono implicati nel calo economico-occupazionale-demografico in cui il paese è sprofondato negli ultimi 40 anni.

Gira e rigira chi è andato oggi in scena nel teatro delle marionette cittadine sono sempre gli stessi "attori" visti e rivisti, letti e riletti, ascoltati e riascoltati nelle loro lunghe elucubrazioni e nei loro "dir nulla".

Alla fine ha vinto lo schieramento di maggioranza, l'opposizione si è vista ledere nella dignità, ma non ha perso la battaglia. Gli unici ad esser battuti, come dicevamo all'inizio di questo editoriale, sono stati i cittadini del più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano, che si vedono sempre più gabbati e "torturati" da gabelle esose al limite dell'impossibile. Alla fine val la pena continuare a vivere in una "masseria"? Ai posteri l'ardua sentenza.

Letto 3743 volte Ultima modifica il Domenica, 08 Dicembre 2013 15:54
Vota questo articolo
(1 Vota)
Angelo Del Vecchio

E' nativo di Foggia, ma vive a Rimini dal 2009.

Ha passato la prima parte della sua vita girando l'Italia facendo ogni tanto ritorno nella sua cara Rignano Garganico, il più piccolo comune della Montagna del Sole.

E' giornalista-pubblicista dal 2004. Ha diretto dal 2012 al 2016 il quotidiano sanitario nazionale Nurse24.it, poi ceduto a terzi. In precedenza è stato direttore dell'agenzia di stampa "on line" Garganopress e di molte riviste e periodici sparsi lungo lo Stivale Italico. Attualmente si occupa dell'ufficio stampa di AssoCare.it e della rivista NurseNews.it.

Ha collaborato con varie testate giornalistiche locali, interregionali, nazionali e straniere, tra cui La Gazzetta del Mezzogiorno, Il Meridiano, Il Quotidiano di Foggia, L'Attacco, Il Corriere Adriatico, Telenorba, Telefoggia, Teleradioerre, Tele Blu, Tele Dauna, Teleradiopadrepio, Rete Smash Gargano, Ondaradio, Inforadio, Radio Centrale, Radionorba, Radio Manfredonia Centro, Il Messaggero, L'Avvenire, Repubblica, Il Corriere del Mezzogiorno, il settimanale Protagonisti, i settimanali satirici Cuore e La Peste, i periodici Gargano Nuovo e Meridiano 16, il circuito Euronews. Inoltre, ha collaborato alla realizzazione di trasmissioni per conto di Rai e Mediaset (Linea Blu, Linea Verde, Tg2, Tg3 Puglia, Mistero, La Macchina del Tempo). Al suo attivo ha 12 volumi pubblicati, redatti tra il 2000 e il 2012.

Ha conseguito la Laurea in Infermieristica il 26/11/2012 presso l'Università degli Studi di Bologna - Polo di Rimini e Cesena. La sua tesi di laurea "CleanHands 1.0" è stata premiata nel 2013 dal Collegio Ipasvi di Rimini e dall'Associazione Nazionale Infermieri Prevenzione Infezioni Ospedaliere (Anipio, Pesaro).

 

Sito web: www.angelorikydelvecchio.it