Vita Pubblica & Politica

Vita Pubblica & Politica (918)

Domenico Capuano (PRC) augura buone feste alla cittadinanza e condanna il trasformismo politico

RIGNANO GARGANICO. La segreteria e l'intero Partito della Rifondazione Comunista si dice vicina a tutti i Rignanesi che, gabbati dalla sempre più esose tasse governative, passeranno un Natale meno felice e inizieranno un 2014 meno speranzoso. A ribadirlo a RignanoNews.com è il segretario cittadino del PRC, Domenico Capuano, che approfitta di questo intervento per fare i migliori auguri di buone feste alla cittadinanza.

Il consigliere comunale di maggioranza Viviana Saponiere aderisce a Forza Italia, il consigliere di opposizione Angelo Resta entra nel Partito Democratico

RIGNANO GARGANICO. Grandi novità in Consiglio Comunale a Rignano Garganico. Due importanti annunci politici hanno caratterizzato l'ultima assise pubblica. Il consigliere di maggioranza Viviana Saponiere ha ribadito l'importanza che rivestono i partiti politici e ha annunciato la sua adesione a Forza Italia. "I partiti devono essere lo strumento attraverso il quale i cittadini si aggregano e collaborano alla vita politica e amministrativa - ha spiegato l'interessata - nonostante negli ultimi anni la politica abbia assunto un'immagine negativa resta comunque a servizio della collettività".

A FOGGIA NASCE UNA CENTRALE ELETTRICA A BIOMASSE VEGETALI: INVESTIMENTO DA 60 MILIONI DI EURO, OCCUPAZIONE PER I RIGNANESI?

RIGNANO GARGANICO (Comunicato Stampa). Una centrale elettrica a biomasse vegetali “ a filiera corta” da 13 Mw, in esercizio a fine 2014, a Rignano Scalo. Un investimento di quasi 60 milioni di euro del gruppo francese BELENERGIA. Per questo maxi-investimento la BELENERGIA è entrata in affari con STILO, società controllata dalla famiglia PERCASSI, immobiliaristi di Bergamo (proprietaria della squadra di calcio Atalanta), rilevando il 70% di ENTERRA, la Spa proprietaria sito e titolare dell’Autorizzazione Unica ottenuta, a novembre 2011, dall’Ufficio Energia e Reti Energetiche della Regione Puglia.

Le telecamere per proteggere i cittadini da furti e danneggiamenti: se n'è parlato in Consiglio Comunale a Rignano

RIGNANO GARGANICO. Il Comune di Rignano Garganico fa sul serio e prepara l'offensiva contro furti e danneggiamenti che da un po' di anni si registrano in ogni dove nel più piccolo paese della Montagna del Sole. Lo fa creando un sistema di videosorveglianza del territorio che sarà inaugurato a breve. Negli ultimi due lustri il paesino garganico è salito agli onori degli altari per una serie di atti vandalici, per ruberie in appartamento e danni a persone e/o cose. In alcuni casi i responsabili sono stati individuati ed affidati alla giustizia, in altri si cercano ancora colpevoli e mandanti.

Si chiamerà ‘Primavera’ il nuovo movimento di opposizione al Comune di Rignano

RIGNANO GARGANICO. Come preannunciato si chiamerà “Primavera Rignanese” il nuovo movimento politico d’opposizione, a Rignano Garganico. Lo si è appreso ieri sera con la scopertura del nuovo simbolo nel corso di una apposita conferenza stampa tenuta dagli organizzatori nella Sala consiliare municipale. Il tutto è avvenuto di fronte ad un pubblico selezionato ed attento. Per la verità scarso per via del tempo uggioso e freddo e soprattutto per la contemporaneità di altre manifestazioni domenicali.

Nasce nuovo movimento politico a Rignano, verso una nuova primavera

RIGNANO GARGANICO. Nasce un nuovo movimento politico, a Rignano Garganico. Sarà presentato Domenica alle ore 17.00 presso la sala consiliare cittadina. Stando alle prime avvisaglie contenute in un volantino, il nuovo soggetto si schiererà all’opposizione, per fare politica e dare risposte concrete ”ai cittadini rignanesi e soprattutto a questa amministrazione: assente, incapace di governare e sempre più distante dai reali bisogni dei cittadini, capace solo di guardare ai bisogni strettamente personali!”.

Primarie PD: Matteo Renzi vince anche a Rignano, scarsa l'affluenza

RIGNANO GARGANICO. Successo pieno anche a Rignano Garganico per Matteo Renzi che con i suoi 71 voti su 107 dei votanti totali si è attestato al 66,35%. Segue Civati che con i suoi 19 voti si ferma a 17,75%, mentre al terzo posto finisce Cuperlo con 17 voti e 15,85% sul totale delle schede votate e scrutinate, in quanto assenti quelle nulle e bianche.

Via le tasse grazie ai 480.000 euro annui delle pale eoliche?

Abbattere le tasse in paese utilizzando i fondi rivenienti dalla convenzione con l'azienda "Gargano Energia"? Le pale eoliche potrebbe offrire "respiro" ad una popolazione sull'orlo del collasso finanziario. La notizia gira da tempo a Rignano Garganico ed oggi arriva la novità della disponibilità, seppur ufficiosa, dell'impresa energetica a voler rivedere l'accordo con l'Amministrazione Comunale e donare i 480.000 euro annui alla gente del piccolo centro agitato attraverso il finanziamento del servizio raccolta urbana.