Vita Pubblica & Politica

Vita Pubblica & Politica (948)

Il Sindaco Antonio Potenza, respinge gli attacchi dei suoi avversari ad Apricena

APRICENA – “Visto il livello a cui si sono abbassati certi (presunti) rappresentanti delle istituzioni, mi vedo costretto a rispondere dai canali istituzionali ad illazioni e denigrazioni che gettano fango sulla nostra Città. Apricena non merita di essere nemmeno accostata a certi termini, da parte di chi, probabilmente, ha tanto da farsi perdonare della propria storia politica”.

La Polizia Locale di Apricena cambia casa: nuova sede presso l’ex-Tribunale

APRICENA – Sarà inaugurata sabato 22 novembre la nuova sede della Polizia Locale di Apricena, ospitata nei locali dell’ex pretura, in via Spartaco Lavagnini. Struttura riqualificata dopo il suo abbandono, a seguito della chiusura della sede apricenese del Tribunale di Lucera.

Parte la Mensa scolastica ad Apricena con tariffe e qualità invariate

APRICENA – Dal primo dicembre prossimo parte il servizio mensa scolastica per gli alunni dell’istituto comprensivo “Torelli – Fioritti”.

I sentimenti nobili varcano con facilità i confini di Antonio Monte da Milano

 

Lo sguardo di questo bimbo ha ispirato Grazia D'Altilia, scrittrice del Gargano, a scrivere un componimento il cui contenuto, senza porre il quesito, fa riflettere sul giusto valore della vita: chi ha poco o quasi niente, sa gustarla senza i perché, chi ha tutto, non è contento e si lamenta pure di sé.

500 mila euro pronti per l’appalto di ripristino dei ponti sul Candelaro, a Rignano G.

Rignano Garganico. Finalmente si concretizzano i primi soccorsi pecuniari e fattivi destinati al ripristino in tempi brevi delle opere pubbliche danneggiate  dalla scorsa  alluvione, a Rignano Garganico.

I sentimenti nobili varcano con facilità i confini di Antonio Monte da Milano

I sentimenti nobili varcano con facilità i confini di  Antonio Monte da Milano

 Lo sguardo di questo bimbo ha ispirato Grazia D'Altilia, scrittrice del Gargano, a scrivere un componimento il cui contenuto, senza porre il quesito, fa riflettere sul giusto valore della vita: chi ha poco o quasi niente, sa gustarla senza i perché; chi ha tutto, non è contento e si lamenta pure di se. Kuffu in Uganda è la località in cui ha svolto la missione l'autrice del brano. Collabora attivamente con l'associazione “ I Bambini di Antonio Gallo “ di Rodi Garganico che da qualche anno si prodiga a migliorare le condizioni di vita dei bambini nell'ambito del loro territorio, grazie all'istituzione di una scuola. Altri progetti riguardano la costruzione di un dormitorio secondo il piano degli studi ugandesi, la sfera della sanità, la realizzazione di pozzi d'acqua e il fornire il villaggio di “luce”. La traduzione in lingua Inglese è stata effettuata da un noto religioso di Malta, Don Carlo Cini,per consentire ai lettori di altri Paesi la lettura.

 

 

Sacchetti biocompostabili? Nuove regole per il “porta a porta” ad Apricena

 

APRICENA – Sacchetti biocompostabili? Nuove regole per il “porta a porta” ad Apricena.Di seguito il comunicato stampa pervenutoci questa mattina in redazione. “Il … nuovo sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti … punta ad incrementare la differenziazione e a risparmiare sui costi del servizio.

Apricena: l’Ente locale in prima linea per la raccolta dei fondi “Telethon 2014

APRICENA – Riparte la raccolta fondi Telethon e l’Amministrazione Comunale di Apricena è di nuovo in prima linea.

Convegno Aforis su Acquisti Verdi della Regione Puglia, a Bari

BARI. Di seguito pubblichiamo il comunicato stampa pervenuto in mattinata a questa redazione. “Dopo un lungo e articolato percorso di condivisione  la Giunta Regionale ha approvato, con DGR n.1526 del 24 luglio 2014,  il Piano di azione per gli Acquisti Verdi ai sensi della L.R. 23/2006.

Il Sindaco di Apricena Potenza: no alle denigrazioni contro i professionisti!

APRICENA – “Come Sindaco e rappresentante istituzionale della nostra Comunità voglio esprimere la totale, piena e incondizionata solidarietà, oltre che il massimo supporto, ai dipendenti comunali offesi sul piano personale da chi si dimentica di essere un esponente delle Istituzioni”.