Antonio Del Vecchio
30/07/15

In via Pitta un nuovo ed accogliente parcheggio “donato” dai privati alla città di Apricena

Apricena. L'assessore Paolo Dell'Erba Apricena. L'assessore Paolo Dell'Erba

APRICENA – Pubblichiamo di seguitoil comunicato pervenutoci in redazione da parte dell’ufficio comunale preposto, teso a mettere in rilievo una insolita “donazione” di uno spazio privato per farlo diventare area pubblica di crescita per la città.

<< “Sono felice e orgoglioso perché per la prima volta nella nostra storia siamo riusciti a realizzare un lavoro pubblico finanziato completamente con fondi privati. Una iniziativa lodevole, che spero sia da esempio per altre situazioni del genere”. Il Sindaco Antonio Potenza presenta con entusiasmo alla Cittadinanza il nuovo parcheggio di via Pitta, realizzato grazie ad un contratto di sponsorizzazione con un supermercato. “Si tratta di un’opera necessaria che va a riqualificare una intera area”, prosegue l’Assessore ai Lavori Pubblici Paolo Dell’Erba. “Quella zona, infatti, era abbastanza degradata e davanti a diverse abitazioni mancava ancora l’asfalto. Grazie a questa iniziativa tanti residenti avranno a disposizione numerosi posti auto e avremo un miglioramento della viabilità”. “Ma soprattutto – riprende Potenza – viene data dignità ad un’area pubblica lasciata all’incuria. Voglio esprimere il mio più grande ringraziamento alla famiglia Romagnolo, titolare del supermercato con cui il Comune ha firmato il contratto di sponsorizzazione. Hanno dimostrato grande generosità e amore per la Città di Apricena”. “Mi auguro con tutto il cuore che quest’opera sia la prima di tante realizzate con contratto di sponsorizzazione. In momenti difficili come questo, con le Amministrazioni sempre più falcidiate da tagli decisi dal Governo di Roma, poter contare sulla generosità di chi vuole bene alla Città è di grande conforto”, chiude il Primo Cittadino>>.

Letto 669 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.