Antonio Del Vecchio
20/06/15

Vigili Urbani in azione al Mercato: sequestrata merce contraffatta, ad Apricena

APRICENA. Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa sul tema inviatoci in mattinata dall’Ufficio preposte del Comune di Apricena.

<< Capi di abbigliamento con marchi contraffatti per un valore di oltre il migliaio di euro sono stati sequestrati dalla Polizia Locale di Apricena, nel corso di una operazione condotta sabato scorso, 13 giugno, durante il mercato settimanale. Il sequestro è stato effettuato dagli agenti Cavalli, Galullo e Priore con il coordinamento del Comandante, il Capitano Mario Tricarico.“A nome della Cittadinanza vogliamo esprimere un sentito ringraziamento al corpo di Polizia Locale per l’importante lavoro che sta facendo sul nostro territorio”, commentano il Sindaco Antonio Potenza e l’Assessore alla Pubblica Sicurezza Giuseppe Solimando. “Operazioni come questa testimoniano la grande attenzione e il controllo capillare che, come abbiamo chiesto loro, stanno attuando in Città e nelle zone limitrofe”. “In questi mesi sotto il Coordinamento del Comandante Mario Tricarico – sottolinea l’Assessore Solimando – sono stati fatti passi importanti in materia di controlli e sicurezza. Sappiamo che bisogna ancora lavorare tanto, ma siamo convinti di essere sulla buona strada, grazia anche alla collaborazione che riscontriamo quotidianamente con tutte le forze di Pubblica Sicurezza”, conclude Solimando.

Letto 574 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonio Del Vecchio

Già funzionario della Regione Puglia in campo culturale, giornalista e pubblicista. Ha diretto vari periodici con scritti a carattere politico e socio – culturale, tra Bari, Foggia e rispettive province.

Dal 1979 ha collaborato e collabora con testate, anche digitali, quali La Gazzetta del Mezzogiorno, l’Attacco, Garganopress, Sanmarcoinlamis.eu, Rignanonews.com.

E’ autore e curatore di parecchi volumi sui beni culturali, sulla storia locale, sull’emigrazione e sulle tradizioni di Rignano, del Gargano, della Puglia e dell'Italia.